QR code per la pagina originale

AMD: l’iPad ha cannibalizzato il mercato dei notebook e netbook

,

È da tempo oramai che si parla della cosiddetta cannibalizzazione del mercato da parte di iPad. Era sensazione comune infatti, tra gli addetti del settore, che il calo delle vendite subito dai notebook, ma soprattutto dai netbook, fosse da relazionarsi direttamente all’avvento del tablet di Cupertino.

Dirk Meyer, il CEO di AMD, durante un intervista ha ammesso per la prima volta questo fatto:

Chiaramente, negli ultimi sei mesi, il tablet (ndr, iPad) ha rappresentato un danno per quanto riguarda il mercato dei netbook.

Se chiedete a cinque persone all’interno di questo settore se l’iPad abbia inciso più sul mercato dei netbook o su quello dei notebook riceverete cinque risposte differenti.

Io personalmente credo che siano entrambe verità e che quindi iPad abbia messo anche in difficoltà il mercato dei laptop nonostante l’evidente differenza di prezzo.

AMD ha registrato una perdita di ben 118 milioni di dollari nell’ultimo trimestre ma nonostante ciò la compagnia ha deciso di non dedicarsi ancora alla produzione di chip dedicati ai tablet. Mayer dichiara infatti a Reuters che:

Nonostante iPad abbia un gran successo e faccia calare le vendite di laptop, AMD non ha intenzione di produrre microprocessori per questo settore. Preferiamo infatti aspettare che cresca ancora.

E continua:

Francamente siamo ancora così piccoli nel settore dei notebook che non avrebbe senso investire una gran mole di risorse per gettarsi in un altro settore.

Meyer si aggiunge dunque alla lista dei grandi CEO che cercano di non farsi coinvolgere dal cosiddetto iPad effect. Anche Paul Otellini di Intel si era dichiarato scettico sulle possibilità del mercato tablet nel breve termine, convinto del fatto che una politica a lungo termine come quella intrapresa da Intel fosse vincente.

Restano comunque alcuni dubbi sulla veridicità delle affermazioni di Dirk Meyer in quanto in aprile AppleInsider aveva riportato un rumor che riguardava un presunto incontro tra rappresentanti di Apple e AMD per pianificare un percorso congiunto con l’implementazione di microprocessori AMD nei dispositivi della Mela.

Notizie su: