QR code per la pagina originale

Huawei pronta a salire sul carro di Windows Phone

,

Martedì pomeriggio, Microsoft ha presentato la prossima release del sistema operativo Windows Phone e contemporaneamente tre nuovi partner commerciali, Acer, Fujitsu e ZTE. Quest’ultimo è forse il meno noto in Europa, perché i suoi prodotti sono venduti spesso con il nome degli operatori telefonici. L’ingresso di ZTE tra i produttori non ha trovato impreparato il suo rivale di sempre, ovvero Huawei, che ha subito annunciato un terminale Windows Phone entro il 2012.

Victor Xu, Chief Marketing Officer dell’azienda, ha infatti dichiarato:

Siamo in discussione con Microsoft e probabilmente rilasceremo un dispositivo basato sulla piattaforma Windows Phone nel 2012.

L’ingresso di ZTE permetterà di abbassare i prezzi degli smartphone e darà la possibilità di accedere al sistema operativo ad un maggior numero di utenti. L’arrivo di Huawei potrebbe addirittura accelerare questo processo. Microsoft intende incrementare la sua quota di mercato e questa potrebbe essere la strada giusta, ma dovrà rinunciare ad imporre le specifiche minime per la sua piattaforma mobile.

La prima generazione di terminali infatti condivide la stessa dotazione hardware con componenti di elevata qualità e prezzi alti. Secondo Xu, la diminuzione dei costi produttivi può essere ottenuta utilizzando i servizi basati sul cloud computing in abbinamento alle reti LTE. L’elaborazione verrà quindi spostata sui server e non sarà più necessario utilizzare processori potenti e costosi all’interno degli smartphone.

Notizie su: