QR code per la pagina originale

Doodle di Les Paul ancora online, registra le composizioni

Il doodle dedicato a Les Paul è stato un grande successo. Ma forse non tutti sanno che non è sparito: Google lo ha conservato e ora si può usare come registratore.

,

Il doodle-Gibson dedicato a Les Paul è stato certamente un grande successo, uno dei più popolari loghi Google di sempre. Molti però credono che, terminato l’evento, non sia più online. Invece lo è, anzi: ora funziona anche come un registratore.

Google lo ha inserito nella sua pagina Playground, senza tuttavia fargli molta pubblicità. Basta però cercarlo tra i doodle e lo si ritrova non soltanto come immagine – come spesso è capitato con altri loghi animati – ma perfettamente funzionante.

Anzi, il doodle Les Paul’s 96th Birthday, oltre a campeggiare solitario nello schermo bianco con le sue corde in attesa di essere strimpellate, ora permette anche di registrare le esecuzioni e di pubblicarle.

Una funzione che certamente moltiplicherà le performance sul piccolo geniale mix di HTML5 e altre tecnologie che ha fatto impazzire per un giorno intero la blogosfera.

Cliccando il bottone che attiva la tastiera, si attiva anche un registratore: dopo aver suonato, basta cliccarlo di nuovo per fare stop e il doodle genera uno short link goo.gl, che si può ovviamente condividere sui social network.

Qui trovate un esempio fatto dall’autore del post. Si poteva essere più originali, ma per quello attendiamo la creatività dei lettori.

Notizie su: