QR code per la pagina originale

Niente interfaccia Metro per Skype

,

Microsoft ha deciso di creare un ecosistema unico per tutti i suoi prodotti presenti e futuri, che condivideranno la nota interfaccia Metro introdotta con Windows Phone. Il restyling grafico, già avviato sui siti dell’azienda, interesserà anche Windows 8, Office 2012, Bing e Xbox. L’unico software che conserverà la sua interfaccia è Skype, acquistato da Microsoft a maggio per 8,5 miliardi di dollari.

Durante un’intervista rilasciata a Fortune, Tony Bates, CEO di Skype, ha promesso che il brand Skype continuerà ad esistere perché ormai è diventato un nome di uso comune:

Microsoft ha comprato una grande tecnologia, ma anche uno dei marchi più noti dagli utenti Internet. È un verbo. Le persone dicono “Skype me”, quindi non ci sarà nessun cambiamento.

Secondo Bates dunque Skype non dovrebbe adottare l’interfaccia Metro, ma verrà solo integrato in altri prodotti, tra cui Windows Phone e Xbox. Resta da chiarire se il software VoIP coesisterà con Windows Live Messenger o se Microsoft unificherà i due servizi lasciando il marchio Skype. Molti utenti temono però che l’azienda di Redmond decida di inserire banner pubblicitari all’interno dell’attuale interfaccia del software.

Notizie su: