QR code per la pagina originale

MediaLibrary OnLine: in biblioteca a scaricare MP3

Media Library Online è la biblioteca online che permette il download gratuito di ebook a tempo e di musica Freegal senza DRM

,

Un luogo dove ottenere il prestito gratuito di libri e musica: è quanto propone MediaLibrary Online, una biblioteca digitale ed un network nazionale di biblioteche. Un sistema che permette di accedere ad una serie di contenuti digitali allo stesso modo di una biblioteca fisica.

Il progetto, nato nel 2009, oggi coinvolge circa 2.000 biblioteche dislocate in 10 regioni. Il download degli ebook è del tipo “a tempo”: l’utente o la biblioteca scaricano il file desiderato che ha una funzionalità limitata a 14 giorni, alla fine dei quali lo stesso diventa illeggibile grazie ai controlli di un DRM di Adobe. Il servizio è disponibile per un numero ampio di dispositivi e piattaforme, dagli smartphone ai tablet, passando per PC e lettori di ebook ed infine le LIM, ovvero le lavagne multimediali utilizzate nelle classi scolastiche.

In un momento in cui il dibattito sul digitale si è fatto intenso, MLOL si propone come punto di riferimento per i contenuti online. Attraverso il portale, infatti, l’utente può:

  • prendere a prestito e-book dei principali editori italiani;
  • consultare banche dati ed enciclopedie;
  • leggere le versioni edicola dei quotidiani o di altri periodici;
  • ascoltare e scaricare audio musicali;
  • visionare video in streaming;
  • ascoltare e scaricare audiolibri;
  • assistere in live-casting ad eventi organizzati dalle biblioteche o rivederne le registrazioni;
  • consultare manoscritti e testi antichi in formato immagine;
  • leggere libri digitalizzati attraverso tipologie diverse di e-book reader.

Per quanto riguarda il servizio di download musicale, MLOL permette di scaricare 3 tracce alla settimane, per un totale di 1 album al mese e 12 all’anno, poggiandosi su un catalogo Sony comprendente 3.000.000 di canzoni libere da ogni lucchetto digitale e quindi utilizzabile per qualsiasi dispositivo.

Il progetto è reso possibile grazie ad un accordo tra MLOL e la Library Ideas statunitense, che permette già il download di musica con marchio Freegal a milioni di utenti nelle più grandi biblioteche americane.

Come dichiarato da Giulio Blasi di MLOL: «Credo che per le biblioteche, nell’immediato futuro il servizio MP3 download potrà sostituire al 100% la modalità di acquisto tradizionale della musica in biblioteca. Per MLOL si tratta di un nuovo capitolo nello sviluppo di un’offerta digitale specifica per le biblioteche. Al contrario di quanto accade per altre tipologie di contenuti, la distribuzione digitale della musica costituisce un sostituto radicale delle modalità di distribuzione tradizionale. Con vantaggi consistenti in termini di costi ma soprattutto di qualità e completezza del servizio per gli utenti finali delle biblioteche».

Fonte: MediaLibrary • Via: Max Granieri • Notizie su: ,