QR code per la pagina originale

Lunga durata per le batterie del futuro

La durata delle batterie potrebbe aumentare di dieci volte grazie al'inserimento di nanocluster di silicio tra gli strati di grafene

,

Uno dei colli di bottiglia dei moderni dispositivi portatili è costituito dalla durata delle batterie. Nonostante i progressi della tecnologia, proprio la densità delle batterie è migliorata molto lentamente nel corso degli ultimi anni. Tuttavia i ricercatori della Northwestern University hanno creato una batteria agli ioni di litio molto più efficiente, e in grado di contenere dieci volte più energia di quelle attuali, con un tempo di carica dieci volte inferiore.

Si tratterebbe di una svolta per il mercato dei tablet e degli smartphone. Il professore e ricercatore Harold Kung ha scoperto due tecniche per migliorare il processo di carica delle batterie inserendo, tra gli strati di grafene e carbonio compresi all’interno delle batterie, dei nanocluster di silicio. Questo aumenta le capacità di carica della batteria, grazie anche alle caratteristiche flessibili del grafene.

L’aggiunta di fori tra i fogli di grafene, inoltre, permette agli ioni di prendere una scorciatoia per lo strato successivo, velocizzando i tempi di carica. Per adesso l’aspetto negativo della scoperta è il degrado delle batterie, che dopo 150 cicli di carica hanno mostrato un calo dell’efficienza da 10x a 5x. Questo perchè gli attuali 150 cicli equivarrebbero ai 1.500 di una normale batteria.

Va ricordato, però, che questa tecnologia non è disponibile sul mercato. Una diffusione di massa, infatti, è prevista fra tre/cinque anni: gli attuali proprietari di un dispositivo mobile dovranno, quindi, accontentarsi delle attuali 8-10 ore, in attesa dell’arrivo di questa ed altre nuove scoperte nel campo dell’efficienza energetica.

Fonte: Techcrunch • Immagine: scalespeeder • Notizie su: