QR code per la pagina originale

Facebook Timeline: come personalizzare il proprio diario

Timeline è arrivata: la nuova interfaccia grafica di Facebook permette di impostare ogni cosa, privacy compresa. Le gestione è semplice, basta personalizzare al meglio ogni cosa.

,

Tutti preoccupati per l’arrivo di Timeline sul proprio profilo, soprattutto per le possibili conseguenze sulla privacy dell’utenza. Pare infatti che la nuova interfaccia grafica dei profili Facebook sia invadente, lasciando scontenti parecchi iscritti che lamentano l’accesso diretto alle informazioni del passato, permesso dalla nuova funzionalità. Facebook però non delude così facilmente: lascia infatti ai suoi iscritti la possibilità di cambiare a piacimento le impostazioni dell’account.

Per quel che riguarda la privacy, infatti, con la nuova Timeline è possibile nascondere i post pubblicati su Facebook tempo addietro. Se non si ha voglia di lasciare vecchi ricordi a disposizione degli amici, basta aprire il menù di scorrimento a fianco del relativo post e selezionare l’opzione “Hide from Timeline”: nessuno potrà più vederlo.

Eliminati i post e le foto imbarazzanti o compromettenti del passato, Timeline concede anche la possibilità di aggiungerne di nuovi. Come una macchina del tempo, Facebook offre l’opportunità di tornare indietro e inserire dati nel proprio diario personale che è il nuovo profilo. Posizionando il cursore esattamente dove manca quel qualcosa da aggiungere, basta cliccare su “Life event” e selezionare la categoria del nuovo vecchio post: adesso niente di tutto quello che un tempo abbiamo dimenticato potrà mancare dalla nostra Face-Life.

Certo, la differenza con la vecchia interfaccia grafica è notevole e non è semplice abituarsi alla nuova veste del proprio profilo. Ma le impostazioni previste per personalizzare il tutto sono innumerevoli: è possibile ad esempio inserire una Cover che faccia da sfondo al proprio profilo, scegliendo una delle foto che più caratterizza la propria personalità. E tutti i luoghi frequentati? È possibile con la nuova Timeline creare una mappa dei posti visitati o preferiti, usufruendo magari anche dell’opzione disponibile per assegnare una foto a ogni luogo taggato sulla mappa.

Un profilo Facebook su misura, quindi, che non cancella niente di quello che viene nascosto e permette la visualizzazione a ogni utente della propria Timeline vista dagli altri con “View as.” – possibilità offerta anche dal vecchio profilo. Il social network in blu tiene in memoria ogni cambiamento apportato: il diario di tutto ciò che riguarda il proprio profilo si trova su “Activity log”, dove è possibile filtrare la ricerca nel nostro passato.

Gestire Timeline non è semplice come il vecchio profilo. Chi ad esempio ha molti amici, troverà i “Most important” scelti da Facebook direttamente sulla Home, che, ovviamente, possono essere modificati. Inoltre, il social network di Mark Zuckerberg permetterà il raggruppamento in “Liste” dei propri amici, in modo da selezionare più facilmente a chi rendere noto ciò che viene pubblicato – un po’ come Twitter e Google+. Nessun rischio per la privacy quindi, a meno che non si goda a pieno delle funzionalità offerte dalla tanto temuta Timeline.

Infine, abbiamo raccolto una carrellata di immagini originali da inserire nella copertina della vostra Timeline.

Notizie su: