QR code per la pagina originale

Bazaar, il marketplace alternativo per Windows Phone

Bazaar permette di installare le applicazioni homebrew su dispositivi sbloccati e dotati di ROM custom.

,

Gli utenti Apple possono scaricare le applicazioni che non sono presenti sullo store ufficiale attraverso Cydia. Il marketplace alternativo per Windows Phone si chiama invece Bazaar, di cui recentemente è stata rilasciato il client per Windows 7, che permette la sincronizzazione delle app tra PC e smartphone.

La versione mobile di Bazaar, disponibile dal mese di gennaio, consente di sfogliare, condividere e installare le cosiddette applicazioni homebrew, ovvero quei software che non sono presenti sul marketplace ufficiale e pertanto non sono stati sottoposti al normale iter di approvazione da parte di Microsoft.

Per accedere al repository di Bazaar è ovviamente necessario utilizzare un dispositivo sbloccato, come quelli forniti agli sviluppatori, oppure uno smartphone equipaggiato con una ROM custom, di cui circolano già diverse versioni. L’applicazione può essere installata scaricando il file in formato XAP direttamente da Internet Explorer, senza collegare lo smartphone al PC. Gli utenti avranno a disposizione tutte le funzionalità dello store originale, inclusi gli aggiornamenti automatici.

Per i possessori di un terminale sbloccato (senza ROM custom), gli sviluppatori hanno rilasciato pochi giorni fa anche la versione per PC. Le funzionalità sono simili a quelle della versione per smartphone: navigazione per categorie, installazione con un solo click e lista delle app preferite (per gli utenti registrati). Grazie ai preferiti è possibile ripristinare tutte le applicazioni in pochi secondi, se viene acquistato un nuovo Windows Phone o se viene installata una nuova ROM. Inoltre, verrà attivata la funzione di sincronizzazione tra PC e smartphone, dopo aver avviato il client desktop Zune insieme a Bazaar.

Notizie su: