QR code per la pagina originale

Nokia: smartphone multicore? No, grazie

Stephen Elop di Nokia si dichiara contrario all'integrazione in uno smartphone dei chip dual o quad-core: penalizzerebbero l'autonomia della batteria.

,

Nokia non ha ancora rilasciato sul mercato uno smartphone multicore e probabilmente non lo farà nell’immediato futuro, dato che il CEO Stephen Elop ha sottolineato che a suo parere i processori a due o più core sono «solo uno spreco della durata della batteria».

Il produttore finlandese preferirebbe dunque concentrarsi su specifiche differenti a fronte di una maggiore autonomia della batteria integrata in uno smartphone e, secondo Elop, i processori dual-core o quad-core non sarebbero oggi la soluzione più utile per i consumatori, almeno non per tutto.

Alcuni potrebbero sostenere che Windows Phone 7 gira piuttosto bene su un chip single core come il Qualcomm Snapdragon MSM8255, ma il più cinico noterà al contempo che attualmente il sistema operativo di Microsoft non può supportare i multicore, mentre la concorrenza sì. Che quella del CEO di Nokia sia stata dunque una dichiarazione diramata esclusivamente per tutelare i propri interessi? Stephen Elop ha però argomenti precisi dalla propria parte ed afferma una linea che Nokia e Microsoft hanno abbracciato fin dall’inizio della reciproca collaborazione.

Stephen Elop sostiene infatti che il Nokia Lumia 900, ovvero lo smartphone WP7 top di gamma giunto di recente negli Stati Uniti, non ha mai perso contro l’iPhone o con altri smartphone Android nei test delle prestazioni, dunque nonostante i rivali abbiano cellulari intelligenti dotati di chip con due o più core, le performance del proprio terminale sarebbero comunque ottime. Tali dichiarazioni provengono dopo i risultati della sfida “Smoked by Windows Phone“, che ha messo a confronto alcuni degli smartphone oggi di maggior appeal.

Fonte: BGR • Via: ITProPortal • Notizie su: