QR code per la pagina originale

Windows 8: no ai DVD, sì al Dolby

Microsoft annuncia che Media Center dovrà essere acquistato a parte in Windows 8; confermato invece il supporto a Dolby Digital Plus.

,

La multimedialità è un punto chiave di Windows 8. Microsoft non lo nasconde, e in un lungo post nel blog ufficiale dedicato al team di sviluppo Windows, spiega quali siano le decisioni definitive riguardo l’offerta multimediale del suo nuovo sistema operativo.

Si parta dalla notizia più importante: Media Center non sarà incluso di default. Una presa di posizione sofferta ma necessaria, spiega Redmond, al fine di supportare il costo delle tante licenze di codec che saranno invece garantite subito da Windows 8. Si guadagna da una parte, si perde dall’altra: su suggerimento dei partner, Microsoft ha deciso di escludere Media Center dall’offerta iniziale dell’erede di Windows 7. Tutte le licenze standard relative a formati multimediali costano troppo per poter garantire l’accesso anche all’interfaccia che debuttò con un’edizione speciale di Windows XP.

Ecco dove andrà a inserirsi Media Center nell'offerta Windows 8.

Ma gli appassionati e i professionisti del settore non demordano perché Media Center non è affatto andato in pensione, ma è anzi più vivo che mai. Semplicemente, gli interessati potranno acquistarlo a parte tramite un nuovo strumento, chiamato “Aggiungi a Windows 8″ che sostituisce l’attuale “Windows Anytime Upgrade”. Non è noto al momento il dettaglio circa il prezzo che avrà Media Center per Windows 8, ma la certezza è che alla prima installazione del sistema operativo, si avrà la possibilità di utilizzare normalmente Media Player, ma senza il supporto alla riproduzione DVD e altre funzioni multimediali.

Tutti i formati supportati da Windows 8.

Così facendo non solo Microsoft risparmia in termini di licenze per i coded, ma affonda una pesante spallata anche al concetto stesso di DVD poiché ne esclude il supporto standard sul sistema operativo dominante. Strada aperta alle soluzioni alternative, inoltre, per un processo di abbandono del DVD che rischia così di subire una profonda accelerazione.

Nonostante questo, il formato Dolby Digital Plus sarà invece disponibile in tutte le versioni di Windows 8: base, professionale e ARM. Lo ha annunciato con un comunicato stampa la compagnia stessa, che spiega come gli sviluppatori potranno offrire su tutti i dispositivi PC e tablet Windows 8 avranno la possibilità di offrire il livello massimo di esperienze coinvolgenti e un suono cinematografico. Ad esclusione anche in questo caso della riproduzione DVD, si intende.

Via
Notizie su
Commenta e partecipa alle discussioni