QR code per la pagina originale

Microsoft aggiorna OneNote per iOS e Android

Nuova interfaccia per le app iOS e Android. OneNote offre un'esperienza d'uso più consistente attraverso le piattaforme supportate. Introdotta la Ribbon su iPad.

,

Microsoft ha annunciato una nuova versione di OneNote per iPhone, iPad e Android. L’applicazione possiede ora una esperienza “consistente” attraverso i dispositivi e le piattaforme supportate. Gli utenti che possiedono un device Android, un tablet o uno smartphone Apple vedranno lo stesso layout con minime differenze dovute alla dimensione dello schermo. Sull’iPad, ad esempio, è stato possibile aggiungere una Ribbon che permette di accedere alle principali funzioni di formattazione.

Indipendentemente dal sistema operativo, gli utenti troveranno allo stesso posto le opzioni per modificare tipo, dimensione e colore del testo, per inserire note, tabelle, link e altri elementi. La nuova barra multifunzione di OneNote per iPad è composta da tre schede principali (Home, Inserisci e Visualizza), mentre altre tab compariranno in base al contenuto selezionato. Con pochi tocchi delle dita si possono scegliere tipo, dimensione e colore del testo, grassetto, sottolineato e corsivo, mentre per i paragrafi sono presenti rientri, allineamento, elenchi puntati e numerati. È possibile inserire annotazioni, creare check list e visualizzare gli appunti a schermo intero.

OneNote per iPhone, ottimizzata per l’ultimo modello di melafonino, include tutte le feature della versione iPad, ad eccezione della creazione di tabelle e della visualizzazione a schermo intero. Per questioni di spazio, manca ovviamente la Ribbon. OneNote per Android, invece, guadagna la funzione di ricerca, l’esplorazione dell’elenco “Usati di recente”, la creazione di note audio e un widget sulla schermata home con azioni rapide per l’acquisizione di foto e note audio.

Tutte le app integrano il supporto per la sincronizzazione automatica degli appunti su SkyDrive e SharePoint. Inoltre, OneNote permette ora la modifica contemporanea delle note da parte di più persone. Infine, è stato eliminato il limite delle precedenti versioni. Gli utenti possono creare un numero illimitato di note. Per usare l’app è necessario un account Microsoft.

Fonte: Microsoft • Notizie su: ,