QR code per la pagina originale

CES 2015: un tablet Samsung nelle BMW

Touch Command permette di controllare il sistema di infotainment, utilizzando un tablet Samsung. BMW ha mostrato anche i sistemi di assistenza alla guida.

,

BMW ha presentato al CES 2015 le ultime tecnologie in tema di connettività all’interno delle sue vetture. Oltre al ConnecteDrive Store e al Remote Valet Parking Assistant, integrati nel veicolo di ricerca BMW i3, la casa automobilistica tedesca ha mostrato il servizio di navigazione BMW i Connected Mobility, il sistema di assistenza alla guida Active Cruise Control con funzione Stop & Go e il sistema Touch Command basato su un tablet Samsung.

Molte delle novità annunciate da BMW saranno sul mercato solo tra qualche anno. A breve termine, i clienti potranno invece utilizzare un tablet per controllare il sistema di infotainment e interfacciarsi con l’elettronica di bordo. Il dispositivo mostrato al CES di Las Vegas è una versione personalizzata del Galaxy Tab S da 8,4 pollici, sul quale Samsung ha installato Touch Command, eliminando la classica home di Android. È comunque possibile utilizzare le tradizionali app scegliendo la specifica opzione che avvia il launcher.

Il sistema è stato pensato per i passeggeri dei sedili posteriori che, ad esempio, possono modificare le impostazioni del climatizzatore o cambiare la stazione radio. Si tratta in pratica di un controller iDrive portatile. Touch Command sarà disponibile entro uno o due anni. BMW non ha ancora scelto il modello e la dimensione del tablet da abbinare ai futuri veicoli.

La BMW i3 offre già un sistema di navigazione intermodale che permette di visualizzare sullo smartphone i collegamenti del trasporto pubblico, quando il guidatore lascia l’automobile. L’evoluzione del servizio BMW i Connected Mobility include ora un’app per la ricerca del veicolo all’interno di un parcheggio e un’app che calcola il percorso migliore per raggiungere diverse destinazioni (ad esempio, il luogo di due appuntamenti). La BMW i Remote App per Android, infine, consente di utilizzare uno smartwatch per aprire/chiudere le portiere, quando il guidatore si avvicina o si allontana dall’auto.

Active Cruise Control con funzione Stop & Go sfrutta videocamere e sensori laser per monitorare l’area circostante e, nel caso in cui viene rilevato una possibile collisione con altri veicoli, avvisa il guidatore ed eventualmente attiva i freni. Il sistema iDrive è stato infine migliorato, aggiungendo il riconoscimento delle gesture. La videocamere montata sotto il tetto rileva i movimenti delle mani e permette di eseguire le varie azioni.

Fonte: BMW • Notizie su: ,