QR code per la pagina originale

Windows 10, novità per il programma Insider

Con l'avvicinarsi del rilascio finale di Windows 10, Microsoft evidenzia alcune novità dedicate al programma Windows Insider e alle nuove Insider Preview

,

A meno di due mesi dal debutto ufficiale di Windows 10 previsto per il 29 luglio, Microsoft ha voluto fare il punto della situazione sul programma Windows Insider e sulle prossime novità dedicate alle Insider Preview del sistema operativo che saranno rilasciate agli iscritti. Da sottolineare che tutte queste novità sono dedicate esclusivamente al programma Windows Insider e non riguardano assolutamente i normali clienti della casa di Redmond.

A partire dal rilascio della prossima Insider Preview, agli utenti sarà richiesto di connettere il PC, se non già fatto in precedenza, al proprio account Microsoft, lo stesso con cui è stata effettuata la registrazione al programma Insider. Questo passaggio è fondamentale per poter continuare a ricevere le successive build. Per quanto riguarda il passaggio alla versione finale di Windows 10, tutti gli iscritti al programma Windows Insider riceveranno la build finale il 29 luglio, sotto forma di aggiornamento attraverso Windows Update. Una volta effettuato l’upgrade, gli utenti potranno anche effettuare un’installazione pulita del sistema operativo. Microsoft sottolinea, però, che solo i possessori di un PC Windows 7 o Windows 8.1 con regolare licenza potranno effettuare l’upgrade ottenendo una licenza valida.

Tutti gli Insider che, invece, utilizzano Windows 10 Insider Preview Enterprise, dovranno scaricare la versione finale dal Volume Licensing Service Center. Si sottolinea, che la versione Enterprise di Windows 10 non rientra nell’offerta di upgrade gratuito della casa di Redmond.

Come già anticipato da tempo, il programma Windows Insider continuerà anche dopo il rilascio della build finale di Windows 10. Rimanere iscritti al programma non sarà obbligatorio, tuttavia gli iscritti potranno ricevere in anticipo tutte le novità che la casa di Redmond svilupperà per il nuovo sistema operativo.

Inoltre, a partire alla prossima build, le cui tempistiche di rilascio non sono state comunicate, l’app Insider Hub non sarà più preinstallata ma andrà scaricata ed installata a parte. L’app tornerà ad essere presente di default nelle build successive al 29 luglio. L’app Windows Feedback continuerà, invece, ad essere sempre presente.

Infine, Microsoft sottolinea che a partire dalla prossima build, il browser Project Spartan sarà finalmente chiamato ufficialmente Edge.

Fonte: Microsoft • Notizie su: , ,