QR code per la pagina originale

Apple annuncia l’evento del 9 settembre

Apple annuncia ufficialmente l'evento del 9 settembre: protagonista dell'invito ai media è Siri, pronta a fornire indizi forse su Apple TV e iPhone 6S.

,

Dopo giorni di indiscrezioni, conferme e smentite, Apple ha ufficialmente annunciato l’evento del 9 settembre. È questa la data scelta dal gruppo di Cupertino per la presentazione dei nuovi prodotti, tra cui probabilmente la generazione degli iPhone 6S e una rinnovata Apple TV. E, senza ormai troppe sorprese, viene confermata anche l’insolita location: il Bill Graham Civic Auditorium di San Francisco.

Come ogni anno, il momento dell’inoltro degli inviti ai media si trasforma in una vera e propria caccia al tesoro tra gli appassionati della mela morsicata. Di solito, infatti, la grafica scelta per l’attesa comunicazione cela sempre qualche piccola indicazione sui prodotti e i servizi che verranno presentati. E per questa tornata di settembre i suggerimenti sono forse più palesi che in passato, poiché vedono protagonista nientemeno che l’assistente vocale Siri.

Il design prescelto vede la parte superiore del logo della mela morsicata, riportato in bianco, solcato da diversi livelli di colore, dove il blu è predominante. Ad accompagnare l’invito, una scritta: «Hey Siri, give us a hint», ovvero “Siri, dacci un suggerimento”. Una frase innocente, almeno di primo acchito, ma forse ricca di tanti indizi, più di quanto la stessa Siri potrebbe pronunciare.

Il primo fa ovviamente riferimento al comando “Hey Siri”, la funzione introdotta in iOS 8 che permette di interrogare l’assistente anche a distanza, senza nessun comando fisico, quando il device a propria disposizione è collegato alla rete elettrica. Il secondo, forse meno evidente, potrebbe fare riferimento ad Apple TV: da tempo si parla di un set-top-box compatibile proprio con Siri e, in effetti, questo comando ben potrebbe prestarsi per la fruizione in salotto di contenuti multimediali. Si immagini, ad esempio, una famiglia comodamente seduta sul divano in soggiorno, pronta a lasciarsi guidare dalla voce Apple nella scelta del film da gustare.

Naturalmente, l’invito in questione ha solleticato le curiosità degli appassionati che, così come dimostrato dai social network, stanno letteralmente torturando Siri per scoprire se qualche altro indizio sia stato sapientemente nascosto dal gruppo di Cupertino. E, come lecito attendersi, effettivamente nella versione inglese del software alla domanda citata l’assistente risponde, suggerendo di seguire un “blog di rumor” o redarguendo simpaticamente i proprietari:

Dovrai attendere fino al 9 settembre. Scommetto eri uno di quei bambini pronti a sgattaiolare per le scale pur di aprire i regali in anticipo, vero?

Nel frattempo, non sembrano emergere dettagli significativi sugli iPhone 6S, sebbene la loro presenza all’imminente evento sia ormai stata confermata da più fonti. Quel che è evidente è constatare come Apple abbia deciso di puntare in alto per questo autunno: il Bill Graham Civic Auditorium può ospitare 7.000 persone, contro i 1.470 dello Yerba Buena Center e i 2.400 del Flint Center for the Arts di Cupertino.

Fonte: AppleInsider • Immagine: CNBC • Notizie su: Apple TV, , , , , ,