QR code per la pagina originale

Hey Cortana anche su Android

La build 1.0.0.289 di Cortana per Android introduce il supporto per il comando "Hey Cortana", ma il funzionamento è soggetto ad alcune limitazioni.

,

Da circa due mesi anche gli utenti Android possono usare Cortana sui propri dispositivi, dopo aver installato la versione beta dell’applicazione. L’ultimo aggiornamento (1.0.0.289), disponibile ufficialmente solo negli Stati Uniti ma accessibile a tutti grazie al sito APKMirror, aggiunge l’attivazione vocale dell’assistente personale tramite il comando “Hey Cortana“. Ci sono però alcune limitazioni.

Cortana è profondamente integrata in Windows Phone 8.1 e Windows 10 (in Windows 10 Mobile verrà attivata in una successiva build), quindi l’esperienza d’uso è completa. Il comando “Hey Cortana” permette di interrogare l’assistente quando lo smartphone o il tablet è in standby (schermo spento). Su Android, invece, non è ancora possibile sfruttare tutta le potenzialità della tecnologia Microsoft (forse non lo sarà mai). La modalità di attivazione “a mani libere”, infatti, funziona solo se il display è acceso, e lo schermo è sbloccato o l’app è già in esecuzione.

Sulla maggioranza degli dispositivi, Cortana funzionerà quindi come Google Now. Solo pochi smartphone supportano l’attivazione con il comando “OK Google”, quando lo schermo è spento. Neowin ha tuttavia notato altri problemi con il riconoscimento vocale, dovuti a possibili conflitti con l’assistente di Google. Per testare Cortana su Android è consigliabile impostarlo come predefinito e disattivare il comando “OK Google”.

Fonte: Windows Central • Via: Neowin • Notizie su: , ,