QR code per la pagina originale

Microsoft: bene i Surface, male i Lumia

Microsoft ha presentato i risultati fiscali del Q2 2016 in cui emergono gli ottimi risultati della Linea Surface ed il crollo delle vendite dei Lumia.

,

Microsoft ha presentato i risultati fiscali del Q2 del 2016 in cui la società ha fatto segnare 6,3 miliardi di dollari di utile netto su 25,7 miliardi di dollari di fatturato. Al di la dei puri numeri, i dati economici evidenziano l’ottimo risultato della linea Surface ed il crollo delle vendite del settore mobile. Continuano a crescere, inoltre, i guadagni legati al settore cloud e server che permettono di bilanciare il calo delle entrate delle licenze Windows.

Nei dettagli, le entrate garantite dai prodotti della linea Surface sono aumentate del 29% a 1,35 miliardi di dollari. Microsoft evidenzia come Surface Pro 4 e Surface Book abbiano contribuito sensibilmente a raggiungere questo importante risultato. Contestualmente crollano le entrate garantite dai dispositivi mobile con un calo del 49%. Microsoft ha venduto, nell’ultimo trimestre, solamente 4,5 milioni di Lumia contro i 10,5 milioni del trimestre precedente. Trattasi di un segnale molto chiaro sul destino degli smartphone Windows Phone.

Windows 10 ha debuttato solamente 6 mesi fa, ma comunque il segmento dei PC continua a calare. I profitti delle vendite delle licenze OEM sono, infatti, calate del 6% rispetto al trimestre precedente. Trattasi di un risultato discreto visto che l’anno scorso il calo era stato del 13%. Tuttavia i cali delle entrate delle licenze OEM e del segmento smartphone impattano negativamente sul fatturato totale.

Microsoft sta lavorando duramente per migliorare Windows 10 e nei prossimi mesi sarà interessante scoprire se l’evoluzione della nuova piattaforma riuscirà a migliorare gli introiti del segmento dei PC.

Per quanto riguarda il settore gaming, Microsoft evidenzia che gli utenti Xbox Live sono cresciuti del 30% per un totale di 48 milioni di iscritti. Microsoft non ha, voluto, evidenziare il numero esatto di console Xbox One vendute nel trimestre.

Ancora una volta, i prodotti commerciali di Microsoft e i servizi cloud sono in crescita. Il fatturato di Office 365 è cresciuto del 70%, mentre gli abbonati sono aumentati a 20,6 milioni nell’ultimo trimestre. Le entrate dei prodotti server e cloud sono aumentate del 10% nell’ultimo trimestre contestualmente al forte aumento del 140% dei ricavi di Azure.

Fonte: The Verge • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni