QR code per la pagina originale

iPhone 7: fotocamera ridotta e doppi speaker

iPhone 7 potrebbe prevedere una fotocamera non protuberante, quindi una scocca completamente liscia, priva di barre per la suddivisione delle antenne.

,

In attesa di coprire la caratteristiche ufficiali di iPhone 5se, uno smartphone che verrà probabilmente presentato il prossimo 21 marzo, giungono nuove informazioni su iPhone 7. Questo device non vedrà la luce prima del prossimo autunno ma, nel frattempo, iniziano a tratteggiarsi con più precisione le probabili caratteristiche estetiche. A partire dalla fotocamera, che non sarà più protuberante come in iPhone 6 e in iPhone 6S.

Le nuove indiscrezioni sono state pubblicate da MacOtakara, testata giapponese solitamente affidabile sul conto della mela morsicata. Secondo quanto rivelato, iPhone 7 potrebbe prevedere un profilo più sottile, una fotocamera inclusa nella scocca e quindi non protuberante, una porta Lightning di ridotte dimensioni e la già paventata assenza di un jack da 3,5 millimetri.

Interessante notare come iPhone 7, a differenza delle precedenti versioni, sarà probabilmente sprovvisto di barre laterali e posteriori per la divisione delle varie antenne. Apple, infatti, avrebbe trovato un nuovo materiale per raggiungere questo scopo, mantenendo però l’estetica della scocca completamente uniforme. Il sito giapponese, però, non fa menzione della doppia fotocamera posteriore paventata negli scorsi giorni, un obiettivo LynX che verrà forse proposto per un’edizione speciale di iPhone 7 Plus.

Le dimensioni dello schermo dovrebbero rimanere da 4,7 e 5,5 pollici e il display, oltre a un miglioramento della resa del colore e della saturazione, introdurrà forse la seconda versione di 3D Touch. Il sistema per la rilevazione della forza di pressione sullo schermo, infatti, potrebbe diventare ancora più preciso e affidabile.

iPhone 7, infine, vedrà l’inclusione di un chipset della famiglia A10, forse prodotto quasi esclusivamente da TSMC. Il lancio dovrebbe avvenire nel mese di settembre, seguendo le tradizionali tempistiche del gruppo di Cupertino. La produzione di massa, tuttavia, non è prevista prima dell’estate inoltrata, quindi difficile appaiano online leak dei device completi prima di quella data. Non resta che attendere, di conseguenza, nuove indiscrezioni dalla nota azienda californiana.

Fonte: MacOtakara • Via: MacRumors • Immagine: Denys Prykhodov via Shutterstock • Notizie su: , , ,
Commenta e partecipa alle discussioni