QR code per la pagina originale

Windows 10, Windows Defender contro i ransomware

Microsoft sta lavorando per proteggere gli utenti dai ransomware; la società consiglia l'utilizzo di Windows Defender per proteggere i PC dalle minacce.

,

Microsoft consiglia l’utilizzo di Windows Defender per proteggere i PC dai ransomware. I Malware possono essere un vero problema per i PC Windows. Un’infezione può comportare danni ingenti e spese non indifferenti soprattutto se trattasi di computer di uffici e di piccole aziende. Ancora peggio può andare nel caso dei ransomware che possono letteralmente prendere in ostaggio i PC costringendo i possessori a pagare un riscatto ai pirati informatici per poter tornare ad avere accesso ai loro dati.

Microsoft è conscia di questi problemi ed ha voluto informare tutti i suoi utenti del suo costante lavoro per difenderli proprio dai ransomware. Attraverso un post sul suo blog ufficiale, la casa di Redmond evidenzia come questo genere di minaccia sia in forte crescendo e che negli ultimi 12 mesi il numero di varianti dei ransomware siano raddoppiate. Proprio per questo, Microsoft sta adottando specifiche misure per rallentare la diffusione di queste infezioni e contestualmente fornire agli utenti nuovi strumenti per combatterle. Sei delle 10 principali minacce utilizzano browser o plugin per i browser. Microsoft ha dunque potenziato le difese di Windows 10 e di Edge per rendere la vita più difficile ai pirati informatici. Microsoft ha anche migliorato l’individuazione di queste minacce da parte dei suoi servizi di posta elettronica. Windows Defender è stato potenziato per rilevare immediatamente tutte le nuove forme di ransomware.

La casa di Redmond ha anche rilasciato Windows Defender Advanced Threat Protection che in combinazione con Office 365 Advanced Threat Protection permette alle aziende di gestire in maniera efficace gli eventuali attacchi da ransomware.

Microsoft sta, inoltre, lavorando per migliorare i suoi sistemi e servizi per proteggerli dai ransomware. Un importante step è già arrivato con Windows 10 Anniversary Update. In particolare, la casa di Redmond consiglia di abilitare Windows Defender che grazie alla tecnologia cloud è in grado di riconoscere le minacce.

Microsoft, dunque, invita gli utenti ad aggiornare a Windows 10 Anniversary Update ed ad abilitare la protezione di Windows Defender per proteggere i PC dai pericolosi ransomware e da tutti i malware della rete.

Fonte: Winbeta • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni