QR code per la pagina originale

Facebook sbarca con i video su Apple TV

Facebook lancia la sua prima applicazione per Apple TV di quarta generazione: Facebook Video, per vedere filmati e stream live dal salotto di casa.

,

Giungono novità interessanti sul fronte della fruizione video, almeno per i possessori di una Apple TV di quarta generazione. Facebook ha infatti rilasciato la sua applicazione video per il set-top-box targato mela morsicata, per garantire la fruizione dei numerosi filmati disponibili sul social network, il tutto comodamente dal salotto di casa. Una proposta, quest’ultima, che potrebbe arricchirsi a breve con soluzioni analoghe per Fire TV di Amazon e Chromecast di Google.

Il numero di video caricati ogni giorno su Facebook cresce a vista d’occhio: si tratti di semplici ricordi delle vacanze, contenuti virali o streaming in diretta, il social network sta lentamente modificando la propria natura, diventando sempre più multimediale. Non è però necessario dotarsi di laptop, smartphone o tablet per approfittare della grande varietà di contenuti disponibili, da oggi basta rimanere seduti comodamente in poltrona e approfittare di Apple TV. Dopo il lancio su alcuni smart TV Samsung, infatti, giunge anche sul set-top-box di Cupertino la nuova applicazione Facebook Video, purché si disponga di una Apple TV di quarta generazione.

Così come suggerisce il nome, l’applicazione non nasce per scorrere la propria timeline o accedere a commenti e discussioni, bensì è incentrata unicamente sui filmati disponibili sui social. Permette infatti di visualizzare i video dei propri amici, scegliere fra alcune proposte particolarmente gettonate dagli utenti o, ancora, approfittare dei filmati di una specifica pagina Facebook. Come facile intuire, non solo sono compresi i contenuti on-demand, ma l’applicazione offre facile accesso anche a tutti gli stream live, una delle forme di comunicazione più popolari sui social network.

Proprio sul fronte dei live, Facebook ha previsto una sezione che racchiuda una selezione di tutti gli stream più popolari in un dato momento, oltre ovviamente alle dirette gestite dai propri contatti. Non si esclude, tuttavia, in futuro possano giungere dei precisi accordi con network televisivi: qualche tempo fa, infatti, è circolata un’indiscrezione relativa alla possibile offerta sul social delle partite di basket targate MLB.

Galleria di immagini: Apple TV: le foto