QR code per la pagina originale

Windows Mixed Reality, debutto senza Steam

Steam non sarà integrato nella piattaforma di Mixed Reality già dal day one, anzi, ci vorrà molto tempo prima che arrivi sulla piattaforma di Microsoft.

,

Microsoft punta molto sulla Mixed Reality e di recente ha annunciato una collaborazione con Valve per integrare la piattaforma Steam all’interno dell’ecosistema della Mixed Reality per consentire ai possessori di questi visori di poter usufruire di una nuova e più immersiva esperienza di gioco. Utenti, che come visto a IFA 2017, potranno contare su tanti nuovi visori realizzati da società come HP, Lenovo, Acer e Dell con prezzi a partire da 299 dollari. La Mixed Reality, dunque, porterà ad un altro livello l’esperienza di gioco. Purtroppo, però, non è ancora chiaro quando Steam arriverà sulla piattaforma di Microsoft.

Sebbene, infatti, il gigante del software abbia posto l’accento su questa collaborazione, per l’arrivo di Steam sui visori per la Mixed Reality ci potrebbe volere ancora molto tempo. A sostenerlo il sito tedesco ComputerBase che afferma che Greg Sullivan di Microsoft abbia effettivamente specificato che l’arrivo di Steam sulla Mixed Reality richiederà ancora molto tempo. La motivazione sarebbe da ricercarsi nel fatto che l’accordo tra le due società è molto fresco ed i lavori di integrazione sono appena iniziati. Ci sarà, quindi, da aspettare prima di poter disporre di una nuova e più raffinata esperienza di gioco all’interno dei visori per la Mixed Reality.

Il lancio dei primi visori per la Mixed Reality è previsto per il 17 ottobre, contestualmente al debutto di Windows 10 Fall Creators Update che fornirà molte novità per questa piattaforma. Difficile, comunque, che anche per allora Steam sia disponibile, anche solo in versione beta.

Trattasi di un peccato perchè la disponibilità della piattaforma di gioco già al day one avrebbe permesso di migliorare sensibilmente l’appeal della piattaforma della Mixed Reality già al suo debutto. Inoltre, la notizia che Steam arriverà solo tra un po’ di tempo potrebbe frenare gli interessati ad acquistare il visore sino a che la piattaforma di Valve non giungerà sulla piattaforma di Microsoft.

Fonte: MSPOWERUSER • Immagine: Road to VR • Notizie su: ,