QR code per la pagina originale

OnePlus 3 e 3T ricevono Android 8.0 Oreo

Il produttore cinese ha avviato la distribuzione della versione finale di OxygenOS 5.0, basato su Android 8.0 Oreo, per OnePlus 3 e OnePlus 3T.

,

Appena quattro giorni fa era stata distribuita l’ultima Open Beta per OnePlus 3 e 3T. A sorpresa il produttore cinese ha annunciato la disponibilità della versione finale di OxygenOS 5.0 basato su Android 8.0 Oreo. Gli utenti che possiedono questi due smartphone riceveranno la notifica per l’upgrade nel corso delle prossime ore.

Android 8.0 Oreo era stato distribuito da Google lo scorso mese di agosto. Le modifiche all’interfaccia stock e l’aggiunta delle app proprietarie ritardano l’effettiva disponibilità, in quanto è necessario superare numerosi test di qualità, come dimostra la bassa percentuale (0,3%) riportata dall’azienda di Mountain View. Il produttore cinese ha impiegato circa tre mesi per sviluppare OxygenOS 5.0, versione custom del sistema operativo per OnePlus 3 e 3T.

Il OnePlus 3, nato con OxygenOS 3.2.1 (Android 6.0.1 Marshmallow), possiede uno schermo full HD da 5,5 pollici, processore Snapdragon 820, 6 GB di RAM e 64 GB di storage. Il OnePlus 3T, nato con OxygenOS 3.5.3 (Android 6.0.1 Marshmallow), integra componenti simili, ad eccezione del processore Snapdragon 821, della fotocamera frontale da 16 megapixel e della batteria da 3.400 mAh. L’elenco delle novità incluse in OxygenOS 5.0 comprende ovviamente le nuove funzionalità di Android 8.0 Oreo, tra cui Picture-in-Picture, Autofill e Notification dots. Con Parallel Apps è possibile avviare due versioni della stessa app e utilizzare un altro account.

Tutto su OnePlus 3T

OnePlus sottolinea che il rollout avverrà in modalità OTA e in maniera incrementale, quindi occorrerà attendere qualche giorno per ricevere l’aggiornamento. Chi ha installato una delle versioni beta dovrà effettuare un’installazione pulita che comporta la cancellazione di tutti i dati.