QR code per la pagina originale

MSI GT73VR 7RE: una bomba innescata

Forza bruta per il gaming: MSI GT73VR 7RE è un laptop da 17,3 pollici per chi non vuole scendere a compromessi in termini di performance, con supporto VR.

Voto WebNews
8,6
Prezzo

€ 3.800

Giudizi
  • Caratteristiche9,3
  • Design8
  • Prestazioni9,4
  • Qualità prezzo7,7
Pro

Potenza di calcolo da vendere, grafica ai massimi livelli, audio multicanale personalizzabile ed efficace

Contro

Dimensioni, rumorosità e autonomia

MSI GT73VR 7RE lo trovi anche su    Scopri gli sconti

Di , 13 marzo 2017

Un mostro di potenza, per i giocatori più esigenti, racchiuso all’interno di un form factor portatile. MSI GT73VR 7RE è un notebook per il gaming che non scende a compromessi in termini di performance, offrendo un comparto hardware basato su componenti di ultima generazione e con il pieno supporto alla realtà virtuale.

Design ()

Il design è quello aggressivo che ormai contraddistingue i prodotti del brand. Le linee e i colori sono ispirati, come sottolinea lo stesso produttore, a quelli delle armi Sci-Fi, così da convogliare la sensazione di velocità estrema. Rispetto alle generazioni passate sono stati migliorati sia i dettagli che le finiture ed è stata apportata un’ottimizzazione in termini di progettazione dello chassis per ospitare al suo interno due schede video. Lo spessore è di 44,6 mm e il peso si attesta sui 3,9 Kg. Da notare la presenza di un touchpad con funzione Numeric Keypad che permette in un solo tocco di passare dall’una all’altra modalità di utilizzo.

La scocca è stata realizzata in modo da favorire il raffreddamento delle componenti interne mediante Cooler Boost Titan costituito da due ventole Whirlwind Blade, ognuna con 29 pale che rispetto alle soluzioni tradizionali aumentano del 30% il flusso d’aria (a parità di numero di giri). La soluzione termica prevede l’impiego di 12 heat pipe in totale, che operano in modo indipendente su CPU e GPU. Merita attenzione anche la tastiera con sistema SteelSeries Engines 3 e retroilluminazione LED pienamente configurabile.

Scheda tecnica ()

Il cuore pulsante di GT73VR 7RE è rappresentato da un processore Intel Core i7-7820HK di settima generazione da 2.90 GHz (4 core / 8 Thread), che può arrivare fino a 3.90 GHz in modalità SHIFT Turbo. Basata su Chipset Intel HM238, è una CPU che punta tutto sulle capacità di elaborazione, anche dal punto di vista grafico e multimediale, garantendo al tempo stesso un’ottimizzazione in termini di efficienza energetica, molto importante quando si parla di un computer portatile.

Ad affiancarla la possibilità di alloggiare fino ad un massimo di RAM pari a 64 GB (DDR4-2400, 32GB/s in lettura e 36GB/s in scrittura) installabili nei quattro slot a disposizione; l’unità in prova ha 2 blocchi da 8 GB DDR4 (2400 MHz). Il tutto è opportunamente tenuto a bada dal sistema di raffreddamento Cooler Boost Titan.

Ampiamente configurabili anche le soluzioni di storage, basate sia sull’impiego di SSD che di HDD SATA da 2,5″ (fino a 3300 MB/s con dual PCI-E Gen 3.0 x4). Il modello in prova si presenta con 2 SSD da 256 GB e 1 HDD da 1 TB a 7200 RPM.

Parlando di un dispositivo indirizzato ai gamer non si può non focalizzare l’attenzione sulle GPU: in questo caso MSI ha scelto di adottare NVIDIA GeForce GTX 1070 con 8 GB di memoria dedicata GDDR5 in configurazione SLI. La scheda garantisce un incremento nelle performance del 40% circa rispetto alla generazione GTX 900M. Nessun problema, dunque, a gestire l’output in formato 4K e i giochi in realtà virtuale, con certificazione garantita per l’utilizzo in accoppiata con il visore HTC VIVE. Gli amanti dell’overclock possono poi contare sul supporto alla tecnologia MSI SHIFT Technology per spingere all’estremo le prestazioni.

Passando al monitor, si tratta di un display da 17,3 pollici 4K (3840×2160 pixel) con pannello IPS Anti-Glare a 120 Hz. Non manca nemmeno la possibilità di connettere fino a tre schermi esterni Ultra HD (60 Hz) per un’esperienza più coinvolgente, attraverso le porte HDMI, Mini DisplayPort 1.2 e Thunderbolt 3 / USB 3.1 Type C. Non mancano poi gli slot per la connettività: 5 USB 3.0, lettore di schede SD (HC/XC), una Ethernet RJ-45, 4 Jack 3,5 mm per cuffie, microfono, line-in e line-out, e una webcam 1080p.

Dal punto di vista del comparto audio, invece, si cita la presenza della tecnologia Nahimic VR che porta un audio di tipo 7.1 su cuffie e auricolari stereo, simulando il posizionamento dei suoni in un ambiente 3D mediante complessi algoritmi. La progettazione degli altoparlanti è stata affidata a Dynaudio, che ha optato per un sistema 2.1 (2 speaker da 3 Watt e subwoofer da 5 Watt) con tecnologia Nahimic 2 e ESS Sabre HiFi audio.

Infine, per chi è solito giocare in modalità multiplayer online, si segnala il sistema Killer DoubleShot Pro che imposta l’accesso prioritario al traffico di rete, evitando così di incappare in lag o ritardi potenzialmente letali durante una sessione di gaming. La tecnologia supporta entrambi i protocolli dual band. Il sistema operativo equipaggiato, invece, è Windows 10 di Microsoft, a scelta nelle versioni Home o Pro.

Prezzo e disponibilità ()

MSI GT73VR 7RE non è un computer per tutti, almeno dal punto di vista del prezzo: la potenza si paga e per l’acquisto sono richiesti 3.899 euro nella configurazione con due GTX 1070 da 8 GB GDDR5, hard disk da 1 TB a 7.200 rpm, SSD da 512 GB e 32 GB di RAM (è stato preso come riferimento il sito msistore.it). Una spesa di certo non contenuta, paragonabile se non superiore rispetto a quella di un PC desktop di fascia alta per il gaming, che però in più offre la portabilità di un laptop.

Recensione ()

Tanto per cominciare, questo non è un notebook per tutti, come il prezzo stesso testimonia. Inoltre non è trasportabile, trovando la sua collocazione ideale solidamente poggiato su una scrivania. Mettendo assieme questi fatti e considerando alcune scelte “contenitive” necessarie per il formato notebook, ci si potrebbe anche chiedere perché non scegliere un’alternativa desktop.

La risposta è libera a interpretazioni personali e alle esigenze dei singoli. Quel che è certo è che il GT73VR 7RE Titan è una vera bomba. Basato su uno dei migliori processori per notebook di inizio 2017, offre potenza da vendere in grado di fronteggiare qualsiasi situazione, dal multitasking più spinto alla visione di film in 4K.

In ambito gaming, poi, il sistema SLI con due schede GTX 1070 lo collocano immediatamente nella categoria premium dei notebook di settore (unico limite, la velocità di clock inferiore a quella raggiungibile su un’unità desktop per questioni di temperatura). Provato con diversi giochi per PC di ultima generazione, fra cui Rise of the Tomb Raider, The Witcher 3 e Fifa 17, non ha mai mostrato tentennamenti anche impostando risoluzione e dettaglio al massimo, mantenendo il frame rate elevato (oltre i 60 FPS) e lo scorrimento fluido.

Schermo e audio ben supportano tale livello, con un’ottima luminosità e immagini nitide, da un lato, e una resa chiara e potente, dall’altro. Quest’ultima è inoltre arricchita dalla possibilità di scegliere fra alcune impostazioni predefinite (Modalità Gioco, Modalità Multimedia, Bass Boost, Virtual Surround) o di intervenire manualmente su riverbero, treble e voce.

Unico dazio da pagare per cotanta potenza sono un’autonomia limitata (massimo due ore di gioco) e una discreta rumorosità proveniente dalle ventole.

Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni