QR code per la pagina originale

Y!Q, Yahoo! lancia la ricerca contestuale

Y!Q è il nuovo strumento Yahoo! che permette di effettuare ricerche senza dover appositamente aprire il browser: tramite DemoBar, finestre DHTML o semplicemente tramite selezione del testo è possibile infatti avviare direttamente la ricerca su Yahoo!

,

Dai laboratori Yahoo! Next arriva alla fase beta un nuovo strumento che il gruppo non esita a definire «il primo nel suo genere»: il tool ha assunto il nome di Y!Q e consiste in uno strumento per le ricerche correlate “on-the-fly”.

L’importante valore aggiunto di Y!Q è la semplificazione della ricerca. Nella fattispecie, Y!Q è disponibile in quattro versioni:

  • Su Yahoo! NewsLa dicitura “Search related info” costituisce la chiave per entrare in Y!Q: cliccando in questo spazio Y!Q apre una piccola finestra basata su codice DHTML e contenente approfondimenti circa l’argomento in esame. La ricerca di tali contenuti avviene in real-time nell’archivio Yahoo! ed i risultati sono immediatamente disponibili. Cliccando sui link proposti viene aperta una nuova finestra (senza perdere traccia, dunque, della pagina originaria).
  • Su qualsiasi pagina webCon un download di 529 Kb è possibile ottenere la DemoBar che predisponde Y!Q sul proprio browser. In questo caso è sufficiente selezionare parte del testo sulla pagina visualizzata e poi azionare l’apposito bottone sulla DemoBar per avviare la ricerca contestuale.
  • Sul proprio sito webUsando il codice messo a disposizione da Yahoo! (da inserire in parte tra i tag HEAD ed in parte nel corpo della pagina) è possibile sfruttare Y!Q sul proprio sito web. Tale accorgimento è utile per offrire alla propria utenza ricerche dinamiche e raccolte di link in riferimento ad argomenti precisi trattati sulla propria pagina.
  • Su FirefoxLa DemoBar diventa inutile su Firefox, browser per il quale Yahoo! ha previsto un uso più diretto del proprio strumento: dopo aver opportunamente impostato il browser Mozilla, è sufficiente selezionare il testo sulla pagina e (cliccando con il destro sulla parte evidenziata) è possibile dare il via alla ricerca correlata tramite Y!Q

Il motore staziona sul monitor sotto varie forme e non è necessario aprire appositamente il browser per poter dare avvio alla propria query: il motore risulta così essere direttamente nelle mani del navigatore ed il percorso di ricerca si fa molto più diretto.

Y!Q (pronuncia: “IQ”), costituendo una importante novità rispetto alla concorrenza, si configura come un fondamentale valore aggiunto nell’equilibrata battaglia per la conquista del mercato dei motori di ricerca. E questa volta sarà Google a dover inseguire.