QR code per la pagina originale

MSN Search e Yahoo!, sussulti anti-Google

Mentre MSN Search si prepara ad abbandonare Overture per tentare l'avventura indipendente (più lucrativa) nel mercato delle promozioni, Yahoo! avvia il programma Yahoo Publisher Network con cui sferra l'attacco al concorrente Google AdSense

,

MSN Search, dopo essersi progressivamente infiltrato nel mercato dei motori di ricerca, cerca ora di fare il passo decisivo avviando un programma di promozioni a pagamento basate sui risultati delle ricerche in corso. Il motore Microsoft affiancherà così in tutto e per tutto i maggiori rivali Google e Yahoo! avviando un servizio parallelo ai noti AdWords e Overture.

Ad oggi MSN Search aveva affidato il servizio promozionale a Overture e dunque Microsoft deve al momento parte degli introiti al rivale Yahoo!. Con il nuovo servizio le promozioni Overture spariranno dalle pagine MSN e Microsoft inizierà il proprio cammino indipendente sul mercato. Per MSN si tratta dunque di ridurre le elargizioni in favore del diretto concorrente alla posizione di anti-Google (al momento MSN Search è segnalato come il terzo motore di ricerca più usato sul web).

L’indiscrezione non ha al momento trovato conferme ufficiali presso Redmond, ma l’annuncio è comunque atteso entro pochi giorni (secondo Bloomberg News, fonte primaria dell’indiscrezione, l’annuncio potrebbe essere ufficializzato già entro Mercoledì 16 Marzo).

Il mercato del “paid search” si fa dunque sempre più interessante. Mentre da più parti si segnalano le falle di un pay-per-click potenzialmente vittima di attacchi mirati («click fraud» per vanificare le campagne promozionali della concorrenza), il fermento del settore vede Yahoo! molto attivo nel suo perenne inseguimento a Google: si segnalano infatti i primi siti affiliati al programma Yahoo Publisher Network, iniziativa che rappresenta sia una mano tesa al mondo dei blogger, sia un attacco più o meno diretto al programma AdSense del gruppo di Larry Page e Sergey Brin.