QR code per la pagina originale

Microsoft e Tiscali, progetti di IPTV

,

La via dell’IPTV è stata intrapresa da Microsoft con decisione e vengono alla luce due importanti accordi che porteranno il gruppo a tentare di dominare ancora una volta il proprio modello sul settore (dopo il treno perso con la musica digitale in favore di Apple). Innanzitutto v’è l’accordo con Juniper, da cui Microsoft otterrà la sicurezza delle proprie trasmissioni tramite firewall e controlli del traffico veicolato.

Specificatamente per l’Italia emerge invece, nel contesto di una prolungata collaborazione già avviata con Telecom Italia, un accordo con Tiscali: l’azienda di Soru avrebbe sbaragliato la concorrenza e si preparerebbe ad una partnership con Microsoft per lo sviluppo di un set-top-box di nuova generazione su cui il gruppo farebbe grande affidamento per il rilancio del proprio nome nel prossimo futuro. Il tutto emerge da una intervista a Mario Mariani, vice presidente Tiscali, a La Repubblica.

«Microsoft TV IPTV Edition è in via di completamento con operatori broadband di tutto il mondo»: Microsoft si limita a presentare la propria idea di IPTV (guida interattiva ai programmi, registrazione da pc, programmazioni on-demand) e comunica che i lavori sono in corso.