QR code per la pagina originale

iTunes 7, Apple ammette ma non risolve

iTunes Store 7 è costellato di bug. L'utenza ha segnalato il tutto fin dalle prime installazioni ma, a vari giorni di distanza, Apple ancora non ha distribuito un update e si presta solo ad una limitata ammissione. Disponibili alcuni workaround

,

Per tutti coloro i quali hanno installato iTunes 7 nella speranza di trovare servizi ed opportunità nuove, la sorpresa è stata tanto forte quanto amara: i bug della nuova versione sono tanto numerosi quanto gravi, impedendo così la normale fruizione tanto della propria collezione musicale quanto del proprio iPod. Dopo vari giorni dalle prime segnalazioni (immediatamente susseguenti alla distribuzione del software), però, nessun intervento è giunto a porre una pezza all’imbarazzante situazione.

Arrivano, se non altro, le prime ammissioni: è vero, qualcosa non funziona, firmato “Apple”. Il gruppo ha infatti distribuito alcuni workaround in grado di tarpare parte dei bug segnalati. Gran parte dei problemi, però, rimane al momento in sospeso senza nè annotazioni nè soluzioni, semplicemente in balìa delle ipotesi risolutive abbozzate sul forum ufficiale. È in questa sede che si sono raccolte le maggiori recriminazioni ed è in questa sede che l’utenza iTunes si sta confrontando per cercare di rendere quantomeno utilizzabile il software.

iTunes Store doveva rappresentare una svolta per il negozio Apple in quanto a fianco alla musica veniva introdotto per la prima volta un vero store cinematografico ove accedere ad un già interessante elenco di produzioni di Hollywood (per il quale Disney ha mostrato fin da subito grande ottimismo grazie ai numeri registrati fin dalla prima settimana di attività). L’intoppo non era atteso e non era prevedibile tale quantità di problematiche: crash, qualità audio insufficiente, download mancati e giorno dopo giorno emergono nuove segnalazioni.

Macitynet, la fonte italiana più autorevole nell’ambito, suggerisce la possibilità che entro breve un update ad iTunes 7 possa ripristinare la situazione risolvendo i problemi emersi. La redazione ricorda come già iTunes 6 dovette subire un update nel giro di pochi giorni a causa di una serie di problematiche emerse subito dopo la distribuzione.