QR code per la pagina originale

OneCare, il suo primo passo in Windows Vista

,

Dopo tante polemiche ed una querelle ancora in corso che rischia di sfociare in un caso legale, Microsoft Windows Live OneCare fa timidamente capolino per la prima volta in Windows Vista. Quasi a vedere che effetto che fa, Microsoft ne da annuncio in giornata in concomitanza con la disponibilità della nuova versione 1.5 beta.

L’antivirus Microsoft è disponibile in 17 paesi tra i quali anche l’Italia. Tra le novità figurano poche integrazioni ed il supporto a Windows Vista RC1 built 5500 è l’aspetto di maggiore risalto. OneCare è stato fin dall’inizio nel mirino della concorrenza in quanto soprattutto da parte di McAfee e Symantec sussiste il timore di una politica poco corretta da parte dell’azienda di Redmond la quale potrebbe incoraggiare all’uso dell’antivirus a danno della produzione concorrente. Kaspersky ha difeso Microsoft spiegando che tale ipotesi sarebbe orripilante e, comunque, al momento non supportata da alcun fatto concreto.

L’annuncio della nuova versione porta la firma di Gina Narkunas direttamente sul blog di Windows Live OneCare ed il download è in grande risalto sul sito Windows Live Ideas.