QR code per la pagina originale

Spodestare Google e Yahoo! nella ricerca mobile

,

La storia ripete se stessa, a scuola dovrebbero averlo insegnato un po’ a tutti. Siamo nel 2005 e diversi governi europei, Francia in testa, non tollerando più l’egemonia americana nel campo della ricerca online, lanciarono un nuovo progetto. Prese vita Quaero. Purtroppo il neo-motore di ricerca non decollò e lentamente tutto cadde nell’oblio.

A distanza di un anno e mezzo sembra che ci vogliano riprovare le grandi aziende del settore TLC a scalzare Google e Yahoo! dalla cima della vetta dei search engine per dispositivi mobili.

Personalmente spero che questo interesse si concretizzi in qualche buon prodotto anche per noi utenti, qualcosa che sappia ritornare risultati realmente fruibili sui nostri dispositivi, e non solo siti con contenuti da scaricare a pagamento, visti i contendenti in gioco.

Ma quanti di voi eseguono ricerce su palmari e cellulari, e con quale soddisfazione? E cosa considerate essenziale in un motore di ricerca “mobile-oriented”?