QR code per la pagina originale

Operatori di telefonia mobile e fissa in corsa per le licenze Wi-Max

,

Entro giugno partiranno le prime licenze che daranno la possibilità agli operatori che si aggiudicheranno le frequenze Wi-Max, di diffondere la banda larga sul territorio italiano mediante tecnologia senza fili.

Notizia interessante questa! Si pensi a tutte le località italiane non raggiunte ancora dalla banda larga e per le quali ancora non sono previsti piani di investimento in tal senso. Probabile che si ripeterà anche in Italia il successo che il Wi-Max ha ottenuto negli altri Paesi europei. Una connessione senza fili a banda larga che si pone, avendone tutte le credenziali, come concorrente e antagonista all’ADSL.

Le offerte in Europa sono molto competitive. In Germania un’offerta Wi-Max 3/3 Mbps costa 20 euro al mese. Il web via onde radio sembra piacere. Attendiamo con ansia le proposte delle compagnie sperando che siano davvero vantaggiose per gli utenti finali e alternative all’attuale struttura di Telecom Italia.

Incoraggierà il Wi-Max la discesa dei prezzi? Porterà gli operatori ad una politica più aggressiva sui prezzi vista la possibilità di indipendenza da Telecom?