QR code per la pagina originale

Pagine Gialle Visual offre mappe e traffico

Il gruppo Seat Pagine Gialle ha dato il via alla versione beta del suo nuovo servizio di mappe che grazie alle informazioni provenienti dalle auto dotate di GPS è in grado di fornire informazioni sul traffico

,

È disponibile in versione beta il nuovo servizio del gruppo Seat Pagine Gialle denominato Pagine Gialle Visual ed annunciato originariamente a Giugno 2006. Trattasi di una mappa interattiva in stile Google Maps che contiene, oltre alle solite indicazioni stradali e foto satellitari (fornite dalla società Telespazio del gruppo Finmeccanica/Alcatel), anche una visualizzazione in tempo reale delle informazioni sul traffico e sulla viabilità. Sulla mappa, cioè, risultano in verde le strade al momento scorrevoli, in giallo quelle dove la viabilità è rallentata e in rosso quelle intasate.

Pagine Gialle Visual

Pagine Gialle Visual

A fornire i dati sono le automobili dotate di una antifurto basato sul sistema GPS: dall’auto i dati viaggiano sulla rete cellulare GPRS e arrivano al server centrale che li elabora per metterli sulla mappa in tempo reale. Al momento sono disponibili unicamente informazioni su autostrade e tangenziali ma quando il servizio sarà fuori dalla beta (tra due mesi) si prevede di poter marciare a pieno regime con tutte le autostrade e le strade principali per 50 capoluoghi e anche con informazioni relative al meteo. In più per la versione 2.0 è prevista anche la possibilità di un abbonamento che, in più rispetto al servizio base, offre l’integrazione con un motore di viabilità in grado di stabilire quale sia il percorso migliore in base al traffico. Le informazioni saranno poi ricevibili anche attraverso SMS.

Il gruppo Pagine Gialle, secondo quanto riporta l’agenzia Reuters, ritiene che nella sua configurazione finale il servizio sarà assolutamente innovativo, un esperimento che ha qualche precedente (anche se non esattamente uguale) solo in Gran Bretagna. Il costo dell’operazione si aggira intorno ai 23 milioni di euro e rientra nel piano di aggiornamento del sito Visual Pagine Gialle (che si pone come obiettivo l’integrazione del servizio storico della compagnia con informazioni visuali e localizzate).