QR code per la pagina originale

AppleTV: facciamo il punto

,

Ancora buone notizie sul Media-extender di Cupertino.

Apple ha appena annunciato ufficialmente di avere iniziato le vendite di AppleTV.

Sono cominciate le prime consegne e subito sono slittati da 3 a 5 i giorni lavorativi necessari per la spedizione.

Probabilmente gli ordini stanno aumentando in modo considerevole.

Il dispositivo, infatti, sta avendo un notevole successo anche da noi, nonostante in Italia non sia ancora possibile acquistare film su iTunes Store.

In attesa che siano disponibili i film nel negozio online di Apple Italia, per chi volesse convertire i filmati per vederli con AppleTV, è possibile farlo con l’ultimo aggiornamento di QuickTime (7.1.5) in grado di esportare in 720×404 o 1280×720 (attualmente il massimo supportato).

Non dovrebbero quindi esserci problemi anche per coloro che non hanno accesso al catalogo online di Apple.

E’ legittimo pensare che verranno sviluppate applicazioni dedicate alla conversione di filmati per AppleTV, come iSquint per gli iPod video.

Ma ci vorrà ancora un po’; nel frattempo QuickTime Player è sicuramente la soluzione più indicata.

Mentre gli ordini continuano ad aumentare su internet rimbalza la notizia secondo la quale Walt Mossberg sul Wall Street Journal avrebbe scritto un articolo proprio sul nuovo prodotto di Apple.

Mossberg, che avrebbe avuto la possibilità di provare il nuovo prodotto in anteprima, ha dichiarato di esserne rimasto soddisfatto.

Secondo Mossberg, AppleTV funzionerebbe con una versione modificata di MacOSX 10.5 Leopard.

Considerando che anche iPhone funzionerà con una versione modificata di Leopard, immagino che la notizia non sorprenda nessuno.

Mossberg ha dichiarato anche che l’installazione e la configurazione di AppleTV è velocissima e le prestazioni ottime; non ha notato incertezze o malfunzionamenti, nemmeno durante lo streaming di video da sei computer differenti.

L’unica pecca del software sarebbe l’impossibilità di inviare slide di foto in streaming al televisore, ma sembra che questa funzione verrà attivata in seguito, probabilmente col lancio del nuovo iLife.

Anche senza le funzioni DVR di cui si parla in certi rumors, dunque, AppleTV sembra essere destinata a un brillante successo.

Video:Apple Watch Series 4: più attivi, sani, connessi