QR code per la pagina originale

Gimp in Osx nativo

,

Buone notizie dal mondo open source: GIMP, il software per il ritocco fotografico, considerato il programma più vicino alle funzionalità di Photoshop, potrebbe essere a breve rilasciato per girare in modo nativo sul sistema Apple.

Questa è la notizia che gira in rete a pochi giorni dall’annuncio del rilascio della CS3 di Photoshop da parte di Adobe, il che crea molto movimento nel mondo della grafica computerizzata e dei suoi strumenti.

Se Photoshop è il programma di riferimento, completo ed essenziale per il multimediale statico, GIMP è un’ottima applicazione che lo segue da vicino, leggermente più povera graficamente, ma con un interfaccia utente molto simile nei comandi.

Per fare un paragone, vi rimando alla pagina degli screenshots, indicativa delle possibilità di questo software open source.

Come per Inkscape, l’interfaccia X11 è una limitazione per l’utente, sia per l’impatto (interfaccia d’altri tempi), sia per la lentezza che l’ambiente riporta nelle attività pesanti, come quelle grafiche.

Aspettiamo altre notizie in merito per vedere se il passaggio avverrà anche ufficialmente.

Video:Apple Watch Series 4: più attivi, sani, connessi