QR code per la pagina originale

WiFBI – La rete wireless dell’FBI cade a pezzi

,

In Italia siamo molto indietro con la tecnologia wireless, ma i problemi legati al WiFi sono presenti anche oltre oceano. Secondo un comunicato del Dipartimento di Giustizia si apprende che la costosissima rete wireless sta cadendo a pezzi.

Network World riporta le dichiarazioni dell’Ispettore Generale Glenn Fine, che incolpa per l’accaduto i pochi finanziamenti ricevuti e lo scarso potere decisionale per la mancata riuscita del network project.

La nuova rete dell’FBI, che ha il nome di Integrated Wireless Network (IWN), ha il costo faraonico di 5 bilioni di dollari e secondo le stime sarà terminata per il 2021. La tecnologia è data come certa e funzionante ma i problemi politici ne stanno causando il fallimento.

Secondo le dichiarazioni fatte dall’Ispettore Glenn Fine, tutto il denaro sottratto a questo progetto per sanare altre reti ormai obsolete è sprecato. La priorità è quella di investire ancora per mettere online un nuovo sistema di cui beneficerebbero tutti.

Video:Google WiFi, il router modulare per la casa