Le espansioni di AppleTV

Il Media-Extender di Apple è l’ultima sintesi del concetto di “Digital Lifestyle” che hanno a Cupertino.Questo concetto, attualmente, è l’unica seria alternativa alla teoria ormai fallimentare dei “MediaCenter” propinati da Microsoft.Il problema dei Mediacenter è che costano troppo, occupano molto spazio in salotto e sono comandati da telecomandi ingombranti e pieni di tasti.Apple parlava di

Il Media-Extender di Apple è l’ultima sintesi del concetto di “Digital Lifestyle” che hanno a Cupertino.

Questo concetto, attualmente, è l’unica seria alternativa alla teoria ormai fallimentare dei “MediaCenter” propinati da Microsoft.

Il problema dei Mediacenter è che costano troppo, occupano molto spazio in salotto e sono comandati da telecomandi ingombranti e pieni di tasti.

Apple parlava di convergenza tra computer e televisione negli anni ’80, oggi si è capito che questa convergenza non è l’ideale perchè il computer è interattivo e va usato da breve distanza, mentre il televisore viene visto da una posizione più distante e in maniera passiva.

Oggi si è capito che deve essere il computer ad “aprirsi” alla giungla di dispositivi digitali presenti in casa per espanderne le capacità.

Tutto deve girare attorno al Mac e, in particolare, davanti alla televisione i comandi devono essere più essenziali possibile per un uso immediato e rilassante.

Sull’onda di questa filosofia nel gennaio scorso è stato presentato il primo AppleTV.

Il pubblico ha subito apprezzato il dispositivo, ma sono state sollevate numerose perplessità:
in particolare è stata fatta notare la mancanza di un lettore di DVD o BlueRay e delle capacità DVR.

Alcune voci, però, facevano notare come questa fosse la prima versione del Media-Extender e di come Apple avrebbe potuto potenziarla e modificarla nel tempo aggiungendo quello che il pubblico chiedeva maggiormente.

Si parlò di un accordo con Miglia per l’integrazione di funzionalità DVR e poi si fece notare come nel negozio online fosse scritto di scegliere quale AppleTV acquistare anche se ce ne fosse solo di un tipo.

Oggi ci arriva una nuova notizia che promette davvero bene: Apple ha depositato un nuovo brevetto che riguarda proprio l’espansione di AppleTV.

Il brevetto descrive come il Media-extender di Apple potrà essere potenziato nelle funzionalità.

La porta USB presente sul retro del dispositivo, che fin’ora era ufficialmente considerata un semplice accesso di servizio, servirà proprio a collegargli tutte le apparecchiature di espansione.

In questo modo il Media-Extender di Cupertino diventerebbe il fulcro di un sistema modulare per l’intrattenimento da salotto.

Sopra o sotto AppleTV potrebbero quindi essere aggiunti vari elementi come lettori DVD o BlueRay, Hard Disk aggiuntivi e molto altro.

Sarebbe quindi possibile crearsi un impianto da salotto completamente personalizzato e comunque collegato al computer.

La notizia è davvero ottima, speriamo che queste espansioni arrivino sul mercato prima possibile.

Ti potrebbe interessare