Tutti contro il Nokia N95 senza VoIP

E’ di pochi giorni fa la notizia secondo la quale i due principale operatori telefonici inglesi Vodafone e Orange avrebbero deciso di commercializzare il terminale Nokia N95 precludendone le funzionalita di voice over ip tramite un blocco a livello di firmware, con una metodologia del tutto simile ai cosidetti telefoni brandizzati italiani.Vodafone UK si è

E’ di pochi giorni fa la notizia secondo la quale i due principale operatori telefonici inglesi Vodafone e Orange avrebbero deciso di commercializzare il terminale Nokia N95 precludendone le funzionalita di voice over ip tramite un blocco a livello di firmware, con una metodologia del tutto simile ai cosidetti telefoni brandizzati italiani.

Vodafone UK si è giustificata mediante comunicato stampa spiegando “C’è una percezione fuorviante che porta a ritenere il VoIP come gratuito. Tuttavia, ciò non corrisponde a verità quando si utilizza il servizio su una rete mobile poiché i clienti necessitano di connettività dati e rischiano di incorrere in costi aggiuntivi”.

In realtà (quasi) tutti pensano che con questa mossa Vodafone e Orange vogliano tutelare i propri interessi economici evitando di regalare clienti ai concorrenti VoIP, sicuramente più economici, magari tramite apparati brandizzati e venduti a prezzi ribassati.

Pare che pero’ non manchi una risposta dai provider VoIP, infatti Truphone sembra stia valutando la possibilità di intraprendere azioni legali nei confronti dei due operatori per concorrenza sleale e violazione di alcune norme europee sulla libera concorrenza.

Staremo a vedere come si comporteranno i provider Italiani, anche se dubito un qualche riscontro nel breve/medio termine visto che in Italia questa tecnologia è poco utilizzata sia per scarsità di interesse sia per l’inadeguatezza delle reti di trasporto dati wireless.

Ti potrebbe interessare