QR code per la pagina originale

AppleTV diventa anche nodo Xgrid!

,

Dal lancio del media-extender di Apple, gli appassionati hanno studiato mille modi per personalizzarla.

Inizialmente alcuni utenti hanno sostituito il disco interno (invalidando la garanzia), poi c’è chi è riuscito a installarci MacOSX 10.4 trasformandolo in un vero e proprio Mac (anche se poco performante).

Adesso professafresh è riuscito a usare il media-extender di Cupertino come nodo Xgrid e ha pubblicato una guida su come fare.

Xgrid è una tecnologia molto utile per chi deve elaborare una grande mole di dati in meno tempo possibile; permette di unire la potenza di tutti computer in una rete per lavorare ad un solo progetto.

Ovviamente gli applicativi devono essere in grado di gestire questa tecnologia per poterne trarre i vantaggi.

E’ quindi una tecnologia molto di nicchia, usata soprattutto a livello professionale con pacchetti di programmi del calibro di Final Cut Studio.

AppleTV non è molto potente e finirebbe per essere irrilevante per la maggior parte dei lavori fatti con programmi in grado di sfruttare Xgrid.

C’è però almeno un applicativo che potrebbe trarre vantaggio dalla disponibilità di una AppleTV connessa all’Xgrid.

Lo shareware VisualHub, infatti, viene utilizzato per la conversione dei video in vari formati supporta Xgrid ed è quindi in grado di trarre vantaggio dalle capacità di AppleTV per svolgere più rapidamente il suo lavoro.

La guida è dunque indirizzata o a coloro che usano spesso questo programma o a coloro che sono curiosi di saperne di più su Xgrid e che si sono detti: “Perché no?”.

L’operazione non è affatto rapida, non è esente da rischi e può essere fatta solo dopo altre modifiche.

La stessa Professafresh declina ogni responsabilità per eventuali danni alla AppleTV, quindi non fate nulla se non siete assolutamente sicuri di quello che fate e pronti alle conseguenze peggiori.

Video:Huawei Watch protagonista al MWC 2015