QR code per la pagina originale

Notevole aggiornamento dei MacBook Pro

,

A sorpresa, a pochi giorni dal WWDC arrivano i nuovissimi portatili professionali di Apple.

La novità più evidente che viene introdotta col nuovo aggiornamento è sicuramente l’adozione dei monitor a LED.

Purtroppo per il momento quello da 17 rimane LCD.

Il 15″ invece potrà trarre tutti i vantaggi della nuova tecnologia: colori molto più nitidi, risoluzioni maggiori, ma soprattutto meno consumi.

Infatti i MacBook Pro equipaggiato col monitor a LED, guadagna praticamente un’ora di operatività – per un totale di un massimo di 6 ore (nonostante l’adozione di processori da 2,2 o 2,4GHz).

L’utilizzo dei nuovi processori è consentito grazie all’adozione della piattaforma Santa Rosa (in entrambi i modelli) con bus da 800MHz di cui abbiamo parlato.

La RAM preinstallata è di 2GB SO-DIMMs PC2-5300 a 667MHz DDR2; è possibile montare fino a 4BG di RAM (3 nei modelli precedenti).

Anche la scheda video è stata aggiornata; ora montano una NVIDIA GeForce 8600M GT con 128MB nel modello da 15″ e 250MB nel modello da 17″.

L’hard disk interno varia dai 120GB a 5400rpm ai 200GB 4200rpm per il modello 15″; il modello da 17″ da 160GB 5400rpm a 250GB 4200rpm.

E’ possibile installare anche dischi da 7200rpm, tutti Serial-ATA.

Tutti i modelli sono equipaggiati con Superdrive slot-loading 8x.

Sono macchine eccellenti, vendute a un prezzo assolutamente concorrenziale e inferiore al precedente: 1899 euro per il 15″ a 2,2GHz; 2399 euro per il 15″ a 2,4GHz; 2699 euro per il 17″ a 2,4GHz.

Probabilmente i migliori portatili professionali sul mercato, vogliamo fare qualche paragone coi pc?

A questo punto cosa potrebbe essere presentato al WWDC oltre a MacOSX 10.5 Leopard?