QR code per la pagina originale

P3600, da HTC un pda phone completo

,

Stiamo parlando di uno dei nuovi nati in casa HTC. Il modello uscito sotto il nome di P3600 è molto completo, ha tutto quello che si spera di trovare in un PDA phone di ultima generazione.

Buone prestazioni, dotazione completa e un design curato anche nei dettagli per un prodotto che si propone come leader del mercato. Unica pecca forse il sistema operativo ancora “datato” ma forse dettato da una scelta di solidità del prodotto.

Abbiamo parlato di PDA phone, quindi il nostro dispositivo è anche un telefono, ma non un telefono adatto ad ogni tipo di cliente. Le dimensioni generose di certo non possono mettersi in contrasto con i piccolissimi dispositivi prodotti da altre case ma le funzioni che mette a disposizione sono moltissime e non si faticherà a sopportare i centimetri di troppo o un peso più elevato.

I prodotti HTC sono spesso forniti di tastiera Qwerty, in questo caso invece il P3600 si differenzia avvicinandosi maggiormente ad un palmare. In questo modo è stato possibile diminuire lo spessore del dispositivo e alleggerire il peso.

Anche per quanto riguarda il design il prodotto è stato realizzato e curato nei minimi dettagli e viene proposto in due varianti, una bianco ghiaccio e una nero lucido che danno un tocco di eleganza.

I tipi di connessione che il dispositivo offre sono quelli al momento esistenti, dagli infrarossi all’Hsdpa, dal Wi-Fi al Bluetooth per una connessione a 360 gradi.

Inoltre mette a disposizione due fotocamere, una frontale utile per le videochiamate per trasmettere la propria immagine e l’altra sul retro che ha una risoluzione di 2 megapixel che permette la registrazione di video a 320×240.

L’ottimo schermo, luminoso e ben contrastato rende piacevole l’utilizzo senza problemi di visualizzazione e un processore Samsung da 400 MHz permette l’uso di tutti i programmi anche quelli più esosi in prestazioni, il tutto garantendo una buona durata della batteria che con un uso “normale” permette di andare avanti per 3 giorni prima di doversi ricaricare.

Di certo dopo tutti questi punti a favore e queste funzioni deve essere presentato anche il lato negativo del prodotto, ma questa volta di negativo c’è solo il prezzo che si aggira tra i 550 e i 650 euro a seconda delle promozioni che si trovano sul mercato.

Nel caso di acquisto inoltre segnalo che Tim vende il modello HTC P3600 al prezzo di 599 euro prevedendo un aggiornamento gratuito del firmware che abilita un sensore Gps presente nel dispositivo ma “addormentato”, rendendo così questo prodotto anche un navigatore satellitare.

Insomma una soluzione a 360 gradi che mette insieme un palmare o meglio un piccolo computer, un telefono e anche un navigatore satellitare, il prezzo forse non sarà dei più concorrenziali ma le prestazioni e le funzioni sono veramente tantissime come non innamorarsi?