Apple e Intel che delusione per Wall Street!

La ventata di ottimismo portata da IBM nei giorni scorsi non è stata sufficiente ad allontanare lo spettro di una preannunciata recessione dell’economia statunitense a causa della quale gli investitori continuano a muoversi, oramai da settimane, con estrema cautela. Mentre Steve Jobs orgogliosamente tesseva le lodi della sua azienda rendendo noti gli ultimi dati di

La ventata di ottimismo portata da IBM nei giorni scorsi non è stata sufficiente ad allontanare lo spettro di una preannunciata recessione dell’economia statunitense a causa della quale gli investitori continuano a muoversi, oramai da settimane, con estrema cautela.

Mentre Steve Jobs orgogliosamente tesseva le lodi della sua azienda rendendo noti gli ultimi dati di vendita dell’iPhone (20.000 al giorno; 4 milioni dal suo lancio) e sbalordiva la platea del MacWorld Show con il rivoluzionario laptop ultrasottile (“Air”), a Wall Street accadeva l’imprevedibile.

Il titolo AAPL a fine giornata chiude a -5.45%, a quota 169.04 portandosi dietro anche Yahoo -3.3%, Oracle -4,67, Google -4%. Ma la giornata più nera è toccata a Blockbuster che perde quasi il 17% a seguito della nuova trovata di Jobs che da febbraio introdurrà all’interno di iTunes più di 1.000 film a noleggio.

Ma, se è possibile, c’è a chi è andata ancora peggio. Intel che ha pubblicato i risultati dell’ultimo trimestre è scivolato di oltre l’8%. I dati pur avendo evidenziato un fatturato in aumento del 51% rispetto allo scorso anno, hanno deluso le aspettative degli analisti di Wall Street. La delusione ha riguardato anche il fronte dei ricavi dove il produttore di chip è cresciuto, nell’ultimo trimestre, del 10,7%.

Per ora neanche il prossimo futuro invita all’ottimismo. Jobs invece di tirar fuori qualche grossa novità, continua a dare solo numeri da record sul palco del suo show; dall’altra parte Intel già incontra l’insoddisfazione degli analisti riguardo alle sue attese per il primo trimestre 2008.

Ti potrebbe interessare
Power Glove, il guanto da gioco Nintendo
nintendo

Power Glove, il guanto da gioco Nintendo

Nel corso della sua vita, Nintendo ha sempre cercato di innovare il settore video ludico, e se oggi si trova nella sua posizione di venditore dai grandissimi numeri pur non disponendo di una piattaforma “tecnicamente” superiore alle concorrenti, questo suo ottimo risultato è da imputarsi in buona parte alla sua capacità di innovare. Oggi, se

EeePC usato come schermo per una PSP
Imaging

EeePC usato come schermo per una PSP

Ecco come un utente ha saputo collegare un EEE Pc dell’Asus per utilizzarlo come schermo per una PSP. Sicuramente per gli amanti del modding sarà una piacevole novità. In questo video vediamo il risultato finale con risultati davvero sorprendenti.

NCP rilascia un client VPN per Symbian
Google

NCP rilascia un client VPN per Symbian

L’accesso sicuro ed affidabile alle reti pubbliche e private ha assunto negli ultimi anni una rilevanza strategica, rendendo ulteriormente flessibile l’uso quotidiano dei device mobili. Per cercare di andare incontro ad esigenze di questo tipo, la software house tedesca NCP ha recentemente annunciato il rilascio di un client VPN per la piattaforma Symbian, provenendo dalla

Utorrent conosciuto come microtorrent o mutorrent
Prezzi e tariffe

Utorrent conosciuto come microtorrent o mutorrent

Utorrent, conosciuto anche come microtorrent o mutorrent, è l’ennesimo programma che sfrutta il network Torrent per lo scambio di file. Gira solo su sistemi Windows ed è racchiuso in soli 160 kbyte proprio per sfruttare meno risorse di sistema. Molte delle caratteristiche note ai più famosi client bittorrent sono racchiuse in questo programma, come per