Apple in crescita… ma nessun entusiasmo

Apple ha registrato nell’ultima trimestrale un fatturato di 9.6 miliardi di dollari, con un incremento del 35% rispetto allo stesso periodo del precedente esercizio fiscale. A riportare la notizia è un articolo del quotidiano economico Ilsole24ore. I dati, se da un lato incoraggianti e positivi, non sembrano suscitare grande entusiasmo da parte degli analisti. Il

Apple ha registrato nell’ultima trimestrale un fatturato di 9.6 miliardi di dollari, con un incremento del 35% rispetto allo stesso periodo del precedente esercizio fiscale. A riportare la notizia è un articolo del quotidiano economico Ilsole24ore.

I dati, se da un lato incoraggianti e positivi, non sembrano suscitare grande entusiasmo da parte degli analisti.

Il motivo è da ricercare nella vendita, al di sotto delle stime di Wall Street, degli iPod. Infatti, Apple ha venduto 22,1 milioni di pezzi mentre le previsioni vedevano vendite intorno ai 24,7 milioni di unità.

Tuttavia la casa di Cupertino giustifica le cifre sostenendo che la clientela si sia orientata verso modelli di fascia più alta (iPod Touch) anziché gli entry level della gamma.

Comunque fa riflettere anche la decisione dell’azienda di aspirare a mantenere una situazione pressoché conservativa riguardo le cifre del fatturato, dichiarando di attendersi una chiusura a 6,8 miliardi di dollari mentre gli analisti la davano sui 7 miliardi e con utili superiori al dollaro per ogni azione.

Si prospettano tempi incerti anche per Apple?

Ti potrebbe interessare
Il processore Atom entra nei supercomputer
intel supercomputer

Il processore Atom entra nei supercomputer

Il processore Intel Atom, fin dalla sua presentazione, ha avuto come target i sistemi compatti (nettop) o i piccoli notebook (netbook), grazie alle sua principale caratteristica: il basso consumo. Molte critiche però sono arrivate a causa delle sue scarse prestazioni in alcuni ambiti applicativi, in parte dovute all’esecuzione “in order” delle istruzioni. Nessuno quindi avrebbe

L’evoluzione del logo aziendale
Web e Social

L’evoluzione del logo aziendale

Nel corso degli anni numerose aziende hanno avuto un progresso costante sia sotto il profilo economico che di comunicazione ed i cambiamenti fatti hanno toccato punti diversi della piramide economica che costituisce un’azienda. Il logo aziendale ne è una prova. Il primo output comunicativo generato da un impresa è il brand della stessa; dal brand

La vendita dei ripetitori di Wind ed H3G entra nel vivo
Google

La vendita dei ripetitori di Wind ed H3G entra nel vivo

Come anticipato già in un post precedente, i gestori Wind e H3G hanno deciso di mettere in vendita la proprietà della rete di torri radio usate dai due gestori. I gestori mobili hanno motivato la vendita per ridurre costi di gestione e risanare i propri bilanci. L’affare si aggira su circa 2 miliardi di euro