QR code per la pagina originale

Sempre più reti cablate e wireless nelle case del futuro

,

Il CeBIT, che si svolge ogni anno in Germania ad Hannover, è la più importante manifestazione mondiale legata al mondo dell’Information Technology e come tale è un riferimento per la presentazione dei nuovi prodotti e delle nuove tendenze negli ambiti dell’informatica e delle telecomunicazioni.

L’edizione 2008 conferma un trend già in parte chiaramente delineato, che vede la rete domestica cablata o wireless come infrastruttura essenziale della casa ed elemento centrale a cui collegare televisori, sistemi Hi-Fi, server, console ed altri elettrodomestici.

Ciò può consentire ad esempio di mantenere tutte le informazioni multimediali in un unico punto, il server domestico o il media center, collegandosi al quale le stesse possono poi essere riprodotte nel televisore o nell’impianto Hi-Fi.

Le applicazioni delle reti domestiche sono comunque potenzialmente illimitate, visto che il numero di apparati dotati di interfaccia di rete cresce in maniera molto rapida, così come cresce l’offerta di dispositivi in grado di aggiungere tale funzionalità agli apparecchi che non ne erano nativamente dotati.

Nuove interessanti soluzioni si prospettano poi con l’introduzione di tecnologie come il wireless HDMI (basato a sua volta sulla tecnologia UWB: ultra wideband), che consentono di trasferire a distanza, senza l’uso di cavi, flussi multimediali ad alta definizione.