QR code per la pagina originale

iPhone 3G a Giugno, anche per Bank of America

,

Ulteriori conferme al rumor che vuole in arrivo una nuova versione UMTS di iPhone giungono direttamente da Scott Craig, un analista della Bank of America.

Scott Craig, oltre a confermare le voci che ultimamente si rincorrono sull’iPhone 3G, indicherebbe anche il volume dei pezzi in prossima produzione e la data del probabile arrivo sul mercato.

Secondo l’analista il lancio sarà effettuato in contemporanea all’uscita del firmware 2.0 che, a meno di ritardi, è atteso per il prossimo Giugno. La produzione dei primi pezzi dovrebbe però cominciare già a Maggio, con tre milioni di esemplari necessari per il lancio e poi continuare con altri otto milioni nell’Estate tra Luglio e Settembre.

Altre conferme arrivano da Fortune e CNNMoney che parlano di un accordo tra Apple e HonHai, conosciuta anche come Foxconn, per la produzione di svariati dispositivi tra i quali in esclusiva anche il nuovo iPhone, forse anche dal prossimo Maggio.

Queste indiscrezioni sembrano essere piuttosto verosimili ma non è ancora chiaro come Apple potrebbe aver integrato la connettività 3G senza far crollare l’autonomia dell’iPhone e senza modificarne le dimensioni, un problema che Jobs aveva sempre usato per smentire l’arrivo di un iPhone 3G.