QR code per la pagina originale

Dopo il GPS sul telefonino, in arrivo il defibrillatore

,

Vi assicuriamo che non si tratta di una battuta di spirito, sembra piuttosto che non si debbano porre limiti alla fantasia umana ed alla stravaganza di alcuni ingegneri del settore della telefonia mobile. L’ultima trovata è infatti il “defibrillatorefonino”, uno smartphone dotato di defibrillatore integrato.

Ben noto a tutti gli appassionati di serie TV quali E.R., Doctor House e Grey’s Anatomy ed agli sfortunati che ne avessero dovuto beneficiare, il defibrillatore è un dispositivo che emette una scarica elettrica per riattivare il battito del cuore in caso di arresto cardiaco.

Vista la pericolosità di un dispositivo simile se usato su un soggetto sano (potrebbe causare un arresto cardiaco invece di risolverlo), il brevetto prevede un dispositivo di rilevazione di battito cardiaco irregolare prima di consentire l’attivazione del “defibrillator mode”. Attraverso il modulo GPS, è persino possibile la localizzazione del malato da parte del pronto soccorso.

A consentire il tutto, una batteria ad alta densità agli ioni di litio in abbinamento ad un convertitore in grado di aumentarne il voltaggio.