QR code per la pagina originale

HP iPAQ 114

,

La linea di PDA iPAQ di HP è tra quelle che hanno avuto un grande riscontro tra gli utenti dei segmenti consumer e business. La casa americana è infatti stata tra le prime a proporsi nel mercato dei palmari con modelli di buona qualità, unitamente ad un affidabile servizio di assistenza tecnica.

Il recente modello iPAQ 114 Classic mi pare si faccia innanzitutto notare per la sua eleganza e può essere preso in considerazione da coloro che desiderino un secondo dispositivo a complemento di un telefono cellulare. Il palmare è infatti privo di modulo telefonico integrato.

Il design compatto e sottile, grazie allo spessore di soli 13 millimetri ed al peso di 114 grammi, lo rendono agile da usare in ogni attività giornaliera. Cuore del sistema è il processore Intel Marvell PXA310 operante alla ragguardevole frequenza di 624 MHz che si abbina al sistema operativo Windows Mobile 6.

La memoria è costituita da 256 MB Flash ROM e da 64 MB RAM per l’esecuzione delle applicazioni, espandibile mediante lo slot SDIO. La connettitività è basata su WLAN 802.11 b/g, per colmare in parte la mancanza della sezione telefonica, e su Bluetooth 2.0 con Enhanced Data Rate (EDR), per gestire simultaneamente più dispositivi e ridurre il consumo di potenza.

Lo schermo TFT da 3,5″, con retroilluminazione a LED, risulta ampio e ben leggibile, in grado di visualizzare 64K colori alla risoluzione QVGA di 240 x 320 punti. Si può considerare un device a costo contenuto dedicato a chi non consideri essenziali gli aspetti relativi alla connettività GSM/3G.