QR code per la pagina originale

eBay chiude Live Auctions

Il portale di aste online ha intenzione di chiudere la sua sezione Live Auctions entro la fine del 2008. La decisione si inserisce nel consistente processo di riorganizzazione societario che passa anche per il taglio dei rami secchi

,

Tempo di grandi riorganizzazioni interne per eBay, il più grande portale al mondo per le aste online. Intenzionata a ottimizzare i propri investimenti, la società ha da poco annunciato l’intenzione di chiudere il suo servizio Live Auctions entro la fine del 2008. L’opzione, generalmente utilizzata da un numero consistente di utenti, mette in relazione le attività di compravendita e contrattazione del portale con le altre case d’aste, tradizionali od online.

Salvo imprevisti, Live Auctions dovrebbe chiudere il 31 dicembre di quest’anno in vista di una consistente riorganizzazione di eBay. La decisione della società di San José avrà notevoli ripercussioni sulle centinaia di rivenditori e utenti che utilizzavano il sistema per mettere all’asta e vendere i loro prodotti. Stando alle informazioni fornite da eBay, Live Auctions potrebbe presto evolversi in una nuova forma, in un sistema completamente autonomo e separato dal portale per le aste online.

«Poiché lavoriamo per migliorare gli acquisti e le vendite dobbiamo essere certi che le nostre risorse siano allineate con le nostre priorità»  ha dichiarato il vicepresidente del comparto vendite di eBay Jim Ambach. Per la società di San José, Live Auctions costituiva dunque un settore collaterale e non determinante per la sua strategia industriale. La chiusura del servizio era, evidentemente, l’unica strada percorribile nell’ottica di un riassetto generale.