QR code per la pagina originale

Come installare e gestire Sprite Backup (2)

,

Proseguiamo con l’analisi di Sprite Backup, ottimo programma per Windows Mobile, dedicato al backup dei dati di palmari e smartphone.

Un’operazione di backup dal dispositivo mobile si avvia tappando sull’omonima icona presente nella schermata principale. Si potranno quindi selezionare le cartelle da coinvolgere, tra documenti, dati di sistema, email, database personali e memoria permanente, rendendo l’operazione particolarmente selettiva.

Effettuata la selezione appare una finestra nella quale inserire il nome del file di salvataggio, la posizione, la cartella ed un’eventuale commento descrittivo. Dopodiché occorre solo un po’ di pazienza in attesa che si concluda la fase di salvataggio. Un ripristino avviene a partire dall’icona “Ripristino”, che apre una schermata contenente l’elenco dei file che è possibile recuperare.

Uno dei punti di forza del programma è la versatilità in termini di configurazione. Selezionando l’icona “Opzioni” si può infatti interagire con i parametri relativi a backup, ripristino, rete e protezione. Quest’ultima rappresenta un aspetto di rilievo per la privacy e la sicurezza dei dati personali, mediante crittografia con password. Tra le opzioni di backup, la compressione dei dati, la creazione di file autoripristinanti e la verifica dello stato del registro assumono un valore particolare.

Non manca infine la sezione di pianificazione per consentire la definizione di salvataggi temporizzati. Buona norma può essere quella di prevedere un backup giornaliero, per evitare qualsiasi tipo di sorpresa.