QR code per la pagina originale

Albany: Microsoft offrirà Office in abbonamento

Microsoft ha iniziato la fase di sperimentazione di Albany, vociferato pacchetto di produttività comprendente Office, software dedicato alla sicurezza e strumenti di condivisione. Programmi e aggiornamenti saranno disponibili previo abbonamento

,

Microsoft ha tolto definitivamente i veli al progetto Albany annunciato lo scorso mese, mettendo il luce la natura primaria del nuovo prodotto: si tratta essenzialmente di un pacchetto software per la produttività al cui interno sono presenti i principali programmi della suite Office, alcuni programmi per la sicurezza e strumenti per la condivisione. È comunque la modalità di distribuzione ciò che caratterizza maggiormente il pacchetto: sottoscrivendo un abbonamento mensile o annuale, l’utente potrà ricevere costantemente attraverso il Web l’ultima versione dei programmi offerti.

Albany offre le versioni più aggiornate di Office Home e Student 2007, permettendo quindi accesso a Word, Excel, PowerPoint e OneNote; Windows Live OneCare rappresenta la soluzione Microsoft per la sicurezza del proprio computer mentre Windows Live Mail, Messenger e Photo Gallery offrono agli utenti la possibilità di condividere i propri documenti. «Con Albany i consumatori ottengono l’ultima versione di Microsoft Office Home, Student e Windows Live OneCare non appena queste vengono rilasciate», ha dichiarato Bryson Gordon, product manager a Microsoft. «Combinando queste con gli aggiornamenti di sicurezza, i clienti potranno essere sempre tranquilli di essere protetti dalle minacce più recenti e che il loro pc funzioni al meglio».

Secondo quanto affermato da Gordon, il progetto è nato dalla constatazione di quanto alla gente pesasse dover perdere del tempo e impegnarsi ad installate differenti tipologie di software, nonché dover costantemente controllare che il proprio computer fosse sempre aggiornato. Albany permette quindi di installare l’intero pacchetto attraverso pochi click del mouse e di ottenere sempre l’ultima versione dei software installati senza dover cercare i successivi aggiornamenti. I programmi così ottenuti continueranno a funzionare fino a che l’utente pagherà la sottoscrizione al servizio, il quale consente di installare i software su tre differenti Pc.

Attualmente il pacchetto è stato inviato a migliaia di utenti per un testing privato, mentre non sono state rilasciate informazioni relative al prezzo richiesto dall’abbonamento e ai tempi di rilascio per la versione definitiva.