QR code per la pagina originale

Smackleopard: prendiamo a schiaffi il nostro Mac

,

Sì lo so, nessuno di noi vorrebbe mai prenderlo a schiaffi, ma vi assicuro che lo farete appena avrete finito di leggere questo post. Si tratta di utilizzare i sensori di movimento che sono installati nei MacBook e nei MacBook pro per fare lo switch tra un desktop e l’altro in un modo del tutto originale. Questi sensori di movimento sono stati installati principalmente per motivi di sicurezza, ma ci si può anche divertire un po’.

Vi segnalo prima un piccolo giochino che vi lascerà a bocca aperta: si chiama TiltMania e lo scopo del gioco non è per niente importante.

Non vi anticipo niente, scaricatelo e vedrete da soli come iniziare a divertirsi con questi sensori. Veniamo invece al cuore del post e date un’occhiata a questo video che ho trovato su Youtube:

Impressionante vero? Vi starete chiedendo come si fa e vi starete già preparando a prendere a schiaffi il vostro Mac. Cominciamo subito, il tutto è molto semplice se seguite passo passo questo breve “how to”.

  • Scaricate prima di tutto il file “smackleopard.command” da questo link;
  • scaricate AMSTracker e salvatelo nella stessa directory in cui avete messo “smackleopard.command” (ovviamente dovete aprire il file .dmg e salvare l’eseguibile nella cartella);
  • aprite il Terminale e cambiate i permessi a smackleopard.command digitando il comando: “chmod +x smackleopard.command” (per eseguire questo comando dovete disporre dei permessi, quindi se non dovesse andare a buon fine digitate prima “su“, inserite la vostra password e poi digitare di nuovo il comando);
  • digitate “./smackleopard.command” per far partire il tutto.

Tutto qua, da adesso potete cambiare il vostro desktop solo dando un piccolo schiaffo sul monitor, oppure potete provare a dare anche un piccolo pugno sulla scrivania (per improvvisarvi dei piccoli Fonzie). L’unica pecca è che dovete ogni volta aprire il terminale e dare il comando per far partire il programma; per ovviare a questo problemino c’è una soluzione:

  • aprite AppleScript (che si trova nelle Applicazioni);
  • copiate il seguente codice:
    tell application "Terminal"
    activate
    do script "cd (directory dove è salvato smackleopard.command, ad esempio Documents/smackleopard); chmod +x smackleopard.command; ./smackleopard.command"
    end tell
  • compilate e registrate come applicazione (per far partire il programma ora dovete solo cliccare due volte sull’applicazione).

Se infine volete farlo partire all’avvio vi basterà andare in “Preferenze di Sistema”, selezionare “Account”, aprire la scheda “elementi login” e inserire l’applicazione che avete appena creato.

Ultimissima cosa che può essere utile è come impostare la sensibilità del programma in modo da dare dei colpetti giusti, né troppo forti ma neanche troppo deboli che ad ogni vibrazione vi cambi il desktop: aprite il file “smackleopard.command” con TextEdit, scorrere il codice fino alla frase:

# you can adjust sensitivity here
# original file uses 30. 20 is better for me.

e modificare il valore della sensibilità (impostato mi pare a 20 di default). Non posso fare altro che raccomandarvi prudenza, non vorrei che qualcuno ci andasse troppo pesante con gli schiaffi.