QR code per la pagina originale

Vista SP1 sbarca in Italia

,

Con un mese di ritardo rispetto all’edizione internazionale è finalmente disponibile la versione italiana del Service Pack di Windows Vista. Per un elenco di tutti i bug corretti consiglio di visitare la pagina Hotfixes and Security Updates included in Windows Vista Service Pack 1.

Ricordo che Microsoft ha promesso che assisterà gratis gli utenti di Windows Vista che riscontreranno problemi con l’installazione del Service Pack 1.

Nel blog di Brandon LeBlanc, si legge:

Chiunque abbia necessità di supporto tecnico riguardante l’installazione del SP1 per Windows Vista, può andare a questa URL e scegliere l’opzione in basso con la dicitura Windows Vista Service Pack 1 (All Languages).

È doveroso sottolineare che il download del pacchetto è consigliabile solo in caso di aggiornamenti di molte postazioni: per un computer singolo è assolutamente consigliabile usare Windows Update, che permetterà di risparmiare banda e aggiornare il PC in maniera automatica.

Le novità introdotte (e già presentate in post precedenti) spaziano da miglioramenti nella sicurezza, supporto di nuove schede grafiche e nuovi standard (come exFAT o il network boot via EFI) e performance (copia dei file, ripristino dall’ibernazione, deframmentazione e durata della batteria nei notebook).

Per il pubblico italiano il ritardo, in questo caso, potrebbe essere stato provvidenziale: alcuni fastidiosi bug presenti nella prima release internazionale sono stati corretti ed è probabile che la maggior parte degli utenti possa fare un’installazione liscia come l’olio.