QR code per la pagina originale

Sarà proprio la PS3 ad uccidere il Blu Ray?

,

Steve Jobs sicuramente non immaginava che sarebbe stato così facile soppiantare il formato fisico quando ammonì Sony all’indomani della vittoria sul formato HD DVD sostenendo che avevano vinto solo una battaglia e che ora se la sarebbero visti con il formato immateriale.

E’ infatti curioso come una delle caratteristiche più importanti della Playstation 3, quella che più di tutte ne ha ritardato l’arrivo sugli scaffali e che doveva costituire l’arma in più nella lotta alle altre console sia diventata tutto d’un tratto accessoria.

Il lettore Blu Ray compreso nella console, che tante gioie ha dato a Sony nella lotta al formato HD DVD, ora è messo in crisi nella sua importanza dalla notizia del download di film tramite la connessione al portale Home.

Il mondo del noleggio o comunque della fruizione di cinema immateriale sta arrivando e ci si può fare poco, tuttavia sembrava che alcune sacche di resistenza sarebbero state costituite da device come la Playstation 3, capaci con il loro successo di garantire ancora una lunga vita al formato fisico. Invece, inseguendo il rivale Xbox (che con il suo Live affitta e vende film e episodi di serie TV a 10 milioni di utenti), anche la Playstation noleggerà online.

Il confronto diretto tra la possibilità di fruire un film in Blu Ray e in download potrebbe essere devastante e sarà per questo evitato come la peste.
Su un piano puramente teorico infatti i due servizi non dovrebbero essere in competizione a causa dell’abisso che esiste in termini qualitativi, ma in pratica lo sono eccome!

Della qualità importa molto poco alla grande massa e quando ci si trova a dover scegliere tra uscire di casa per affittare un disco o scaricarlo senza muovere un passo le ragioni di acquisto per il mondo dei Blu Ray dovranno essere decisamente superiori alla semplice qualità dell’immagine.